Raro a Nocera Inferiore, Cantina delle emozioni

13/4/2019 1.5 MILA
Raro
Raro

di Francesca Faratro

Raro è una cantina, davvero “delle emozioni” proprio come suggerisce lo stesso nome del locale.
A pochi passi dal corso principale di Nocera Inferiore, si sviluppa su due piani: il primo accessibile dall’entrata principale e l’altro, più caratteristico, interrato,  circondato da ceramiche, muri a pietra e bottiglie di vino a fare da cornice.

Raro - Il locale
Raro – Il locale

L’idea, quella giusta per chi va alla ricerca di qualcosa di poco comune e di qualità, è di un gruppo di giovani appassionati del settore ricettivo ed in particolar modo della ristorazione.

Il loro “Raro”, inteso come qualcosa di prezioso e ricercato, si sviluppa sull’idea del food pairing ovvero l’arte di abbinare ai calici, cibi studiati e cucinati apposta  il beverage. Non un ristorante vero e proprio, quindi, ma un luogo dove le pietanze accompagnano l’ospite nella sua esperienza enogastronomica a 360 gradi.

La scelta dei titolari per poter condurre tutto questo nel migliore dei modi è ricaduta su Alessio Tritto, dirigente di sala e sommelier, al quale è stato affidato il compito della carta dei vini, ben selezionata con centocinquanta referenze da tutto il mondo: focus su tutta Europa, Italia, Francia, con una buona finestra sulle bollicine e con un bacino ampio sulle etichette mondiali più note. Alessio trasmette all’ospite la sua passione e dà la sua impronta personale al locale.

Un’idea dei giovani per i giovani ma anche rivolta a tutti coloro che vogliono allontanarsi dalla monotonia, con una pausa rlax appagante circondati dalla luce delle candele.

Il menù è ricco di ingredienti del territorio, on in più un’ottima selezione di pesce.

Il polpo alla piastra su letto di broccoli è un adagio al mare, un antipasto leggero con il sentore di menta contrastato dalla croccantezza delle patate fritte.

Raro- Polpo scottato con menta e patate fritte
Raro – Polpo scottato con menta e patate fritte

Risponde un misto classico all’italiana con una selezione di salumi e formaggi.

Continuano gli antipasti con una zuppa: fagioli, scarola e salsiccia. Un omaggio all’Agro che ospita il locale ed un rimando all’antica tradizione culinaria.

Raro - La zuppa
Raro – La zuppa
Raro - L'antipasto all'italiana
Raro – L’antipasto all’italiana

Dall’altra parte ancora invece, bocconcini di baccalà sabbiato su crema di ceci e gamberone in pasta kataifi su letto di scarola e fonduta di provolone del monaco.

Raro- Baccala' e gamberone
Raro- Baccala’ e gamberone

Il secondo di carne è un filetto di scottona al marsala, accompagnato da bacon e patate fritte. Ricorda un sandwich ma è un doppio filetto sovrapposto.

Raro - Filetto di scottona al marsala
Raro – Filetto di scottona al marsala

La versione di pesce è un calamaro in crosta di nocciole su un letto di scarola fresca croccante, un buon equilibrio di consistenze.

Raro - Calamaro in crosta di nocciole
Raro – Calamaro in crosta di nocciole

Il finale, il più dolce momento di tutto il pasto, non può ricadere se non sul vino, con due etichette dolci che l’Italia dona: un Picolit ed un Barolo chinato.

Raro - Il Picolit
Raro – Il Picolit
Raro - Il vino bianco
Raro – Il vino bianco
Raro - Il vio rosso
Raro – Il vio rosso

In un locale dove ad averla vinta su tutto, abbinato e raccontato, è il nettare d’uva,  il dessert può passare anche in secondo piano quando a brindare per completare la cena, lo si fa proprio con due calici!

Cantina Raro a Nocera Inferiore
Via Arturo Petrosini, 5/7

Tel.081 377 2875
Chiuso il lunedì
Aperto solo a cena, la domenica anche a pranzo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.