Il Pomodoro di Andrea Leali

31/7/2019 1.1 MILA
Casa Leali – Macedonia di pomodori, salsa al burro, infusione agli agrumi

 

di Barbara Guerra

Siamo sul Lago di Garda nel tratto che sembra quasi il paesaggio della Costiera Sorrentina. Clima mite che regala sapore ad ortaggi e verdure. Andrea e Marco Leali sono la cucina e la sala di un grazioso ristorante circondato da alberi secolari e tante rose in fiore di innumerevoli varietà.

Andrea è un’autodidatta, chiedo di ripeterlo varie volte tanto ne resto incredula. La sua capacità tecnica è buona ma quello che sorprende è un fine palato che gli consente di creare piatti di grande interesse. Sempre alla ricerca dell’equilibrio e dell’eleganza percorre la strada degli ingredienti locali con curiosità e senza legarsi ad idee preconcette. Affronta con garbo le complessità e le rincorse amare e acide delle sue portate. Presenta in definitiva una cucina fresca, visivamente coerente e legata al territorio in maniera moderna. Pensiamo al burro di capra prodotto in piccole quantità solo per lui da un piccolo caseificio della zona.

Conosciuto alla finale di Primo Piatto dei Campi 2019, contest che ha vinto con un piatto di pasta condito da un fondo di cipolla di recupero mantecato con burro acido di capra, lo ritroviamo nel suo ristorante alle prese questa estate con un menù degustazione, che va ad arricchire la carta di stagione, dedicato al pomodoro.

 

Andrea approfitta della passione del papà per i vari ecotipi di pomodori che coltiva e seleziona personalmente e imposta un menù interamente dedicato all’oro rosso. Del pomodoro tira fuori tutti gli aspetti, la dolcezza, la sapidità, l’acidità, l’amaro e li rende protagonisti di piatti intriganti, appaganti, pensati, originali. Su qualche punto, tipo le fettucce,  si potrebbe spingere di più nel cercare il pomodoro assoluto. Si passa da ricordi d’infanzia come il brodo del pomodoro che ricorda le insalate della nonna a sensazioni palatali più mature che si avvertono nella tartare in cui gioca un ruolo interessante l’acido bilanciato dalle note aromatiche della lavanda. Ne risulta una cena fuori dalle ordinarie banalità in cui la concentrazione su un unico ingrediente può essere il pretesto per godere della bella capacità espressiva dello chef.

 

Casa Leali

Via Valle, 1, 25080 Puegnago sul Garda BS

Tel 366 529 6042