Chi fa un po’ di compagnia a Bersani?

20/1/2012 2.4 MILA
Pierluigi Bersani

di Leo Ciomei

Poi qualcuno dice che i partiti sono tutti uguali, che è tutto un magna-magna..
Guardate un po’ quest’uomo!  invece di stare a pranzo da Beck, da Colonna o almeno dalla Sora Lella o da Felice sta solo al tavolo, immerso nelle preoccupazioni della politica nazionale, alla (ottima) birreria Open Baladin di Roma.

Gli fa da contorno il classico bicchiere di birra (Scik Pils, Birreria del Borgo), accompagnato dalle striscie scroccanti di pollo (ma si mormora che spesso prenda pure le scrocchette, le chips e il pollo).
Davanti a sé il solito foglio di carta e penna, niente I-Pad, vogliamo scherzare ?
Tutto questo fa un po’ tristezza, diciamolo. Ma ce lo fa pure risultare più simpatico del 90% dei politici italiani…

7 commenti

    margherita

    IOOOOO!!!!

    20 gennaio 2012 - 14:49

    giancarlo maffi

    credo abiti poco lontano. lo trovai due volte da roscioli, gastronomia, quando era ministro. quella sera c’ era anche bonilli, che non se lo filo’ ne’ punto ne’ poc0. sinistra italiana …. pero’ continuo a preferirlo a renzi

    20 gennaio 2012 - 16:09

    Fabrizio Scarpato

    Tristezza è una parola grossa, dai. In effetti ha quell’espressione un po’ così di quelli che a scuola si impegnano molto, ricordate “il ragazzo è volenteroso, ma potrebbe fare di più”… Epperò, vuoi che in fondo sedersi all’Open è pur sempre una scelta, e buona, vuoi che ne invidio la capacità di concedersi attimi di costruttiva solitudine, alla fine mi sembra che anche il capello leggermente scomposto, come di chi pensieroso si passa la mano sul capoccione, testimoni la sempre apprezzabile, e purtroppo oltremodo vilipesa e dimenticata, scintilla della passione.

    20 gennaio 2012 - 17:26

    La nipote di zia Betta

    Fa tenerezza più che tristezza. E’ comunque diverso dagli altri.
    Già quel bicchiere di birra non riesco a inquadrarlo in una fotografia di Berlusconi.

    22 gennaio 2012 - 19:07

    fucci nicola salvatore

    bravo bersani, ma con un buon bicchiere di aglianico del vulture ,meglio se un titolo ,risulterebbe ancora piu’ simpatico.

    23 gennaio 2012 - 08:41

    Massimo Pastore

    Personalmente può rimanere da solo lì o in qualsiasi altro ristorante, trattoria, pizzeria, paninoteca, bar. self service, ecc. del globo. Mette tristezza a prescindere e mi disturberebbe completamente il pasto …. prosit

    23 gennaio 2012 - 15:12

    Sandro

    Generalmente non ho simpatie per Bersani. Quando lo tvintervistano non guarda mai la telecamera. Magari lui lo fa pensando che così si distingue da tutti gli altri, ma in verità trasmette generalmente la sensazione di uno che non gliene frega nulla di chi lo sta guardando in quel momento. Però questa immagine di lui in birreria che “si ripassa la lezione” me lo ha fatto simpatico. Dà l’idea di uno che È lì che lavora, con una buona birra, lontano dai rompic… che di solito si ritrova attorno. Non mi dà l’impressione di essere solo. Mi pare anche convinto di quello che sta facendo, cosa che in altre apparizioni più ufficiali proprio non dimostra.
    Se la birra è buona e il locale ok, anche il lavoro sarà di conseguenza. Come si leggeva nei bus un tempo: non disturbate il manovratore.

    5 febbraio 2012 - 18:35

I commenti sono chiusi.