Contest #pizzaunesco batte tutti i record: nel primo mese già registrate cento pizze su Mysocialrecipe!

17/7/2017 1.2 MILA

Grande risposta alla seconda edizione del #pizzaUnesco contest. Ad un mese dall’inizio della registrazione delle pizze originali da parte dei pizzaioli è stata raggiunta quota cento. Un risultato secco senza precedenti che già fa vedere a portata di mano le 140 pizze della prima edizione.
Una riposta che non viene solo da Napoli, ma da tutta l’Italia e da tanti paesi, Stati Uniti, Cina, Colombia, Polonia, Belgio, Marocco e Norvegia.
Grande partecipazione dunque, ma anche tante donne pizzaiole come mai era successo prima.
“Siamo molto soddisfatti di come sta procedendo il contest e stiamo lavorando per il grande evento conclusivo del 14 novembre – dice Francesca Marino – Per la giuria presieduta da Enzo Vizzari non sarà un lavoro facile perché sono tanti i campioni e i pizzaioli famosi che hanno scelto di partecipare per sostenere la campagna di raccolta firme per ottenere il riconoscimento dell’arte dei pizzaioli napoletani come patrimonio immateriale dell’Umanità da parte dell’Unesco. E’ il nostro piccolo contributo a una causa di tutti”.
Il contest ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero delle politiche agricole e forestali, Regione Campania, Comune di Napoli, Città Metropolitana, Camera di Commercio, Legambiente, Fondazione Univerde, Associazione Italiana Sommelier e EcoMuseo della dieta Mediterranea di Pioppi,  ed è sostenuta da Ferrarelle, La Fiammante, Molino Caputo, Olitalia, Sorì come main sponsor, e dal Consorzio del Parmigiano Reggiano come sponsor.
La fase live del 14 novembre sarà sostenuta anche da Event Planet Food, Fondazione Birra Moretti, Gi.Metal  e Scugnizzo Napoletano. I partner sono la Federazione Italiana Cuochi e la Nazionale Italiana Pizzaioli.

Qui la pagina su mysocialrecipe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *