Ylas a Salerno, una creperie da provare

13/1/2017 4.7 MILA
Ylas, Eugenio ed Arianna
Ylas, Eugenio ed Arianna

di Marco Contursi
Pizza, panini……e se una sera uno volesse cambiare? Una bella crepe salata o dolce? Dove? Con ingredienti di qualità come salumi emiliani, formaggi non banali e salse fatte in casa? Magari una dolce, con cioccolata pernigotti e un goccio di gran marnier? E tra un morso e l’altro vedere anche una delle mostre fotografiche che abbelliscono le pareti del locale?

Dove? Ma da Ylas, a Salerno mi sembra ovvio.

Ylas, l'esterno
Ylas, l’esterno

Sono sincero, quando Monica, amica cara quanto bella, mi ha portato qui, un po’ prevenuto lo ero. Non sono mai stato un amante delle crepe preferendo consistenze più croccanti, ma mi sono ricreduto.

Grazie ad Eugenio Rosati e alla sua compagna Arianna, facce da gran bravi ragazzi, esperienza in una delle più antiche creperie di Salerno, la Sinantisi, chiusa nel 2013 dopo 25 anni di attività, e tanta voglia di mettersi in gioco, partendo da una materia prima di qualità.

«Faccio due impasti diversi per le crepe salate e quelle dolci, le prime caratterizzate da farine integrali e da una lunga lievitazione. Grandissima attenzione alle materie prime utilizzate, e a realizzare abbinamenti particolari infatti alcune crepe vengono proposte in limited edition in alcuni periodi dell’anno. Birre selezionate e qualche cocktail, completano la mia offerta».
L’amore verso la fotografia porta poi spesso Eugenio ad aprire le porte del suo locale alle mostre della associazione Colori Mediterranei.

Ne ho provate alcune, trovandole davvero molto buone, soprattutto quelle dolci che per me, amante del dolce più che del salato, sono state una tentazione irresistibile. Quella salata offre un impasto più consistente al morso per contenere un ripieno più sostanzioso, quella dolce è leggera come una nuvola e libera il ripieno cioccolatoso che ti permea la bocca, facendoti “arricreare”.

Ylas, crepe flambe'
Ylas, crepe flambe’
Ylas, noci, fondente e gran marnier
Ylas, noci, fondente e gran marnier
Ylas, due cioccolati e bacche di goji
Ylas, due cioccolati e bacche di goji

La crepe provola, broccoli e salsiccia offre una alternativa sfiziosa al panino famoso tra i muratori; quella radicchio, speck e pomodorini è per chi ama un ripieno meno strong. Verza, pancetta e provola, vede un ottimo salume emiliano, incontrare il nostro latticino e la sfoglia che la racchiude, si scioglie in bocca offrendo al palato il voluttuoso ripieno (pancetta, re dei salumi). Su quelle dolci poi ci siamo sbizzarriti, eravamo 4 e ne abbiamo prese 5 (dopo averne già mangiato una salata e mezza a testa).

Ylas, speck e poodorini
Ylas, speck e poodorini
Ylas, verza, pancetta e provola
Ylas, verza, pancetta e provola

Molto buona la crema pasticciera fatta da Eugenio ma la cioccolata fondente di qualità abbinata al gran marnier e magari a qualche nocciola per dare un tocco croccante, porta alle vette del piacere…flambè per chi ama l’effetto scenografico e, per i salutisti, anche quelle a frutta, ma l’argomento non mi tocca da vicino…unico neo, essendo leggere, saziano poco, almeno 2 le mangi spedito.

Ylas, frutta artistica
Ylas, frutta artistica

p.s. Questa attività, non stando sul corso principale di Salerno, è una di quelle che grazie a questo blog verranno conosciute da tanti appassionati di food che dovrebbero premiare, andandoci, il coraggio di chi, giovane, si mette in gioco, magari in zona non centralissima perché troppo esosi gli affitti, ma lo fa con passione, onestà verso il cliente e un sorriso sincero per tutti. Andateci e ditemi se non è così.

Ylas
Via Luigi Guercio nr. 86/88

Tel 320.8165849
Orario 20.00 / 01.00
Chiuso il mercoledì
A dicembre sempre aperti