Francesco Martucci da Diego Vitagliano: la più spettacolare jam session dell’anno!

24/10/2016 2.7 MILA
Diego Vitagliano, Francesco Martucci, Gaetano Genovesi
Un bel gesto: Gaetano Genovesi in visita per augurare in bocca al lupo a Diego Vitagliano e Francesco Martucci

di Andrea Docimo

Diego Vitagliano e Francesco Martucci.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Diego Vitagliano al lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Diego Vitagliano al lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci al lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci al lavoro

Due tra i migliori interpreti della new age della pizza in Campania, uno napoletano e l’altro casertano, uniti da una bella amicizia e dalla medesima, sconfinata passione: ammaccare pizze.

Da queste premesse è nato “I Giganti Buoni della Pizza”, evento organizzato per il 23 ottobre 2016 ad ora di pranzo da Dora Sorrentino.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci con la sua Terra di Lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci con la sua Terra di Lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci con la sua Terra di Lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Francesco Martucci con la sua Terra di Lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Terra di Lavoro
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Terra di Lavoro

Location? Diego ha ospitato Martucci a Pozzuoli, nella pizzeria che porta il suo nome, arricchito da un benaugurante ed iconico numero 10: adesso aspettiamo il ritorno in terra casertana.

Martucci, però, da sapiente ospitato, non è venuto “con le mani in mano”, come si suol dire. Ha, difatti, portato con sé i prodotti della sua terra, quella di Lavoro, e li ha adoperati per dipingere le sue pizze.

Diego, invece, da ospite affabile, ha utilizzato parte delle materie prime che già figurano nel menù, di origine flegrea.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Le materie prime

E la tavola è stata tosto apparecchiata.

Antipasto: Cartoccio Puteolano. L’idea di reinterpretare i fritti tradizionali innestando una matrice ittica è azzardata, ma al contempo molto azzeccata. Convincono.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Il Cartoccio Puteolano
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Il Cartoccio Puteolano
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La frittatina di mare
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La frittatina di mare

Eccovi le pizze.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Quasi pronta per il forno
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. Quasi pronta per il forno

Terra di Lavoro: pomodoro pelato coltivato a Villa Santa Croce, mozzarella di bufala campana Dop de Il Casolare, straccetti di carne di bufalo affumicata, olio extravergine d’oliva De Ruosi di Casanova (Ce).

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Terra di Lavoro di Francesco Martucci
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Terra di Lavoro di Francesco Martucci

La mia preferita tra le due di Martucci: vulcanica, nella sua eleganza. Per gaudenti.

Annurchina Puteolana: mele annurche cotte con scalogno e sfumate con la Falanghina, guanciale, fior di latte, formaggio campano tipo grana.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Annurchina Puteolana di Diego Vitagliano
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Annurchina Puteolana di Diego Vitagliano

Bello il gioco di consistenze ed ottimo il naso, con il rapido ritmo palatale orchestrato dalla Falanghina.

Masaniello: crema di cece nero prodotto e coltivato a Villa Santa Croce di Piana di Monte Verna, mozzarella di bufala Dop del caseificio Il Casolare di Alvignano, guanciale affumicato di nero casertano, olio extravergine d’oliva Koinè monocultivar di Tonda del Matese.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Masaniello di Francesco Martucci
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Masaniello di Francesco Martucci

Intensa, conturbante. Una dark lady.

Marinara Puteolana: pomodorino cannellino, aglio, olio, origano ed alici. Si termina con quella che, probabilmente, è la più armonica tra le pizze di Diego.

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Marinara Puteolana di Diego Vitagliano
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La Marinara Puteolana di Diego Vitagliano

I sapori non esplodono come ci si aspetterebbe, ma si rincorrono meravigliosamente, senza sosta. Semplice(mente), bella.

Chiusura dolce con la torta alle noci by Sciardac di Tobia Scamardella ed il liquore al finocchietto prodotto nei Campi Flegrei (così come le birre proposte a tavola).

I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La torta alle noci by Sciardac di Tobia Scamardella
I Giganti Buoni della Pizza con Vitagliano e Martucci. La torta alle noci by Sciardac di Tobia Scamardella

Concludendo, vorrei porre l’attenzione su un fatto: in un momento in cui è facile assistere a “partnership” nate per mero interesse, amicizie come quella tra Martucci e Vitagliano, basate sul rispetto e sull’arricchimento vicendevole, sono quanto di più genuino possa esservi.

Bravi, sia loro che i collaboratori ed i ragazzi in sala.