Gino Sorbillo: “Il red carpet a Venezia, il giorno più felice della mia vita professionale”

9/9/2019 1.2 MILA
2 Gino Sorbillo, Marco Infante, Pasquale Falcone
 Gino Sorbillo, Marco Infante, Vincenzo Falcone

di Laura Guerra

“Un’emozione enorme per un’avventura completamente inaspettata”. E’ il commento a caldo, di Gino Sorbillo poche ore dopo la passeggiata e il bagno di flash fotografici sul red carpet della 76esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Gino Sorbillo
Gino Sorbillo

Un pizzaiolo, il pizzaiolo più famoso d’Italia, il primo ad aver ridato dignità di professione ad  un mestiere umile e per lungo tempo negato, partecipa all’evento del cinema più importante dell’anno. L’ occasione è arrivata con il film “Alessandra” di Pasquale Falcone,  commedia musicale romantica in cui Gino Sorbillo interpreta  il ruolo di un critico gastronomico che dice la sua sulla pizza.

Gino Sorbillo, Marco Infante, Pasquale Falcone
Gino Sorbillo, Marco Infante, Vincenzo Falcone

“Mai avrei immaginato di sfilare sul tappeto rosso della più prestigiosa rassegna cinematografica italiana   – racconta con lo stupore ancora vivo negli occhi azzurri; è stata un’emozione unica, il momento pubblico più bello della mia vita professionale, è stato davvero tutto molto magico ma anche molto semplice, mi aspettavo un ambiente più chiuso invece erano tutti accoglienti e ben organizzati”.

Nel cast di “Alessandra” che uscirà nelle sale all’inizio del prossimo anno  recitano  Sergio Muniz, Vanessa Gravina, Giacomo Rizzo,  Eleonora Facchini, Rosaria De Cicco, Alessandra Tumolillo e Fabio Massa; special guest   i maestri pizzaioli Salvatore Lioniello e Vincenzo Capuano, il foodblogger Vincenzo Falcone Delicious e il pastry chef Marco Infante.

“Mai avrei pensato di  far parte di un set cinematografico – continua  –  ho scoperto un mondo che dietro la patina glamour, è fatto anche di tempi lunghi, di sacrificio, di ripetizioni fino alla conquista della luce, della scena, della battuta giuste. Ho capito che il cinema ha tante professionalità che lavorano con fatica e passione e non è solo quel sogno che vediamo noi semplici spettatori”.

Insomma un’esperienza nuova e positiva  che potrebbe aprire al  popolare pizzaiolo di via Tribunali nuove possibilità artistiche; per il momento è impegnato con una rubrica settimanale su  La Prova del Cuoco su RaiUno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.