Il Santo Bevitore di Cassino e il Barbaresco di Cascina Baricchi

16/12/2019 640
Santo Bevitore - Rocco, Natale Simonetta di Cascina Baricchi, Benedetto
Santo Bevitore – Rocco, Natale Simonetta di Cascina Baricchi, Benedetto

di Antonella Amodio

Un appassionato di vino e un produttore innamorato della vite si sono incontrati per dare vita ad una serata all’insegna del bere piemontese e mangiare laziale.

Santo Bevitore - dehors
Santo Bevitore – dehors

All’Enoteca Ristorante Santo Bevitore di Cassino, di proprietà di Rocco e Benedetto – due amici appassionati di vino e cibo – per una sera si parla piemontese: delle Langhe, delle colline del Barbaresco e di Neive, del paesaggio e del vino prodotto in queste terre dalla cantina Cascina Baricchi.

Santo Bevitore - sala
Santo Bevitore – sala

La cantina Cascina Baricchi ha sede a Neviglie (CN) dove il terreno calcareo marnoso e la forte escursione termica creano un microclima ideale per vitigni come la barbera, il nebbiolo, il moscato ed il dolcetto.

Santo Bevitore - vini Cascina Baricchi
Santo Bevitore – vini Cascina Baricchi

Natale Simonetta, enologo e proprietario della cantina dagli anni ’70, sfida il tempo con la produzione di vini bianchi di grande longevità e vini rossi declinati all’eleganza e alla raffinatezza. Il Barbaresco Riserva 2014 ne è la prova, e – se volete proprio emozionarvi – puntate sul Barbaresco Riserva Quindicianni 2001. Ma per conoscere la filosofia di produzione della Cascina Baricchi suggerisco anche l’assaggio degli spumanti metodo classico.  Spumanti ottenuti con uve moscato vinificate ghiacciate, oppure quello prodotto con uve pinot nero alle quali è aggiunto vino di riserve invecchiate, utilizzando per questo il metodo solera.  Oppure l’originale rifermentato Jonny Gambato.

Santo Bevitore - Barbaresco Riserva 2014 Cascina Baricchi
Santo Bevitore – Barbaresco Riserva 2014 Cascina Baricchi

I vini di Cascina Baricchi, extra ordinari e nel contempo tradizionali, sono stati abbinati ai piatti di cucina “giovane” con echi classici e territoriali, che hanno alla base  ottima materia prima, curata dallo chef Nico Mastroianni.

Santo Bevitore - Uovo croccante con crema al parmigiano
Santo Bevitore – Uovo croccante con crema al parmigiano

Nelle belle salette del Santo Bevitore, dall’atmosfera calda ed informale, la proposta gastronomica ha visto il Pantomato e battuta di chianina e il pane carasau burro e alici come aperitivo. Il panino al burro con patè di fegatini e l’Uovo croccante con crema al parmigiano hanno fatto da entreè al Risotto con demi glace di vitello, cuore scottato e frutti rossi.

Santo Bevitore - Panino al burro con pate' di fegatini
Santo Bevitore – Panino al burro con pate’ di fegatini
Santo Bevitore - Risotto con demi glace di vitello
Santo Bevitore – Risotto con demi glace di vitello

Per secondo, l’agnello con patata al burro di cacao e marmellata di peperone, polpettina di pecora con panna acida.

Santo Bevitore - Agnello con patata al burro di cacao e marmellata di peperone
Santo Bevitore – Agnello con patata al burro di cacao e marmellata di peperone

Chiusura con il dessert di strudel di mele.

Santo Bevitore - Strudel di mele
Santo Bevitore – Strudel di mele

Enoteca Ristorante Santo Bevitore
Via Marconi, 8  Cassino
Tel. 329 2911575
www.santobevitore.com
Aperto pranzo e cena