La Fiammante: quando solo la bolletta del gas passa da 120mila a quasi un milone di euro

17/8/2022 12.1 MILA
La superboleltta

“Mentre i nostri politici litigano per una poltrona calda, gli imprenditori sono lasciati soli in mezzo alla giungla energetica. Per lavorare 15 giorni di Luglio, mi tocca pagare una bolletta di gas di 978.000,00 a fronte di circa 120.000 dello scorso anno (per 20 giorni di lavoro) Non era meglio andare al Mare?????? #votantonio!”

Una foto e poche amare parole: così l’imprenditore Francesco Franzese, amministratore delegato della Fiammante, fabbrica di conserve storica di terza generazione ormai ha sfogato la sua amarezza quando è arrivata la bolletta che quasi decuplica la spesa e accorcia la scadenza di pagamento. Tutto questo mentre l’Eni passa dai 3,37 miliardi di euro di utili del 2021 agli 11,03 miliardi del primo semestre 2022. Ovviamente non è il solo aumento: +80% scatole, +30% pomodoro, +25% imballi in plastica etichetta, cartoni, poi ci sono i trasporti.

C’è una battuta napoletana, che diciamo in italiano, che rende bene l’idea: i politici italiani per obbedire agli ordini americani hanno giocato con il sedere degli imprenditori e di tutti i cittadini.
Mi domando: era davvero interesse dell’Italia mettersi in prima fila, fare i soldatini di Biden quando la nostra dipendenza energetica era quasi tutta proveniente dalla Russia? Forse a Draghi gli americani hanno prospettato scenari che noi non possiamo neanche immaginare talmente è evidente che siamo andati contro i nostri interessi pur di dimostrarci fedeli alleati.
Di fatto a pagare il conto siamo noi, chi più e chi meno, in ogni famiglia ogni mattino bussa (per modo di dire, in realtà lasciano direttamente l’avviso che obbliga a recarsi alle Poste per far elunghe ora di fila) il postino per le bollette, le multe, i ricalcoli dell’Agenzia delle Entrate, soldi che vanno pagati perchè il ceto politico, per pagare lo stipendio a circa un milione di persone che in Italia vivono di politica, ha creato un meccanismo incredibile: prima paghi, poi si discute. Tutti d’accordo.

Può sembrare strano che in un sito gastronomico trattiamo queste tematiche. Ma se non c’è ricchezza non può esserci gastronomia. Ecco perchè la cosa ci riguarda. E il rischio che la burocrazia divori completamente il Pil prodotto dagli imprenditori ci sta.
Stavolta non si scherza, i fatti parlano chiaro.

 

8 commenti

    Adolfo

    Non voglio contraddire l’imprenditore ma bisogna ricordare che la bolletta di TUTTE le utenze non è riferita ad un periodo fisso e preciso. La bollettazione di acqua luce e gas viene fatta su satime e letture saltuarie. Personalmente dopo un anno di bollette varianti tra 250 e 300 euro questa bolletta agostana è di 40 euri. Bisogna inoltre segnalare che eni/plenitude tra le varie utenze è quella che fa bolletta quando le pare una volta dopo 2 mesi ,un’altra dopo 3 mesi.
    Un’ultima curiosità : ma i loro impianti vanno a gas, e non a elettricità ? Per dove stanno un impianto fotolotaico sarebbe economico e ecologico.

    17 Agosto 2022 - 10:34Rispondi

    AleD

    se non fa vedere i m3 fatturati è una lagna gratuita… mai visto gli imprenditori esultare in pubblico quando gli affari vanno bene… solo quando c’è da lamentarsi sono così bravi a condividere… misteri.

    17 Agosto 2022 - 11:46Rispondi

    Lica

    Sarà un inverno molto difficile

    17 Agosto 2022 - 18:23Rispondi

    giancalsp

    spiaze ma altri hanno investito in ciclo integrato ed ora non hanno questi problemi.per quanto riguarda il sito,a breve sarà su ria novosti

    18 Agosto 2022 - 09:52Rispondi

    friarielo

    O ‘paese do sole…….quasi ultimo per utilizzo pannelli solari.

    18 Agosto 2022 - 10:04Rispondi

    Maria Cristina

    Mi piacerebbe commentare, ma ieri sono stata oscurata da Facebook e fra 30 giorni verrò eliminata. Perché??? Perché non ho rispettato le regole della community. Cosa ho fatto??? Non ho inneggiato alcun partito, non ho inneggiato alla violenza, non ho augurato la morte di nessuno!!! Ho solo detto che questo governo di “migliori” erano da considerare i”migliori”buffoni di sempre e che Speranza è un inetto, incapace burattino manovrato da una Dittatura subdola, perché nascosta alla massa. Ho sbagliato??? Forse, ma la libertà di espressione è ancora sancita dalla Costituzione, eppure la Dittatura continua a colpire!!!

    18 Agosto 2022 - 15:36Rispondi

      Andrea

      La libertà di espressione è garantita dalla costituzione, la libertà di insulto è punita dalla legge

      18 Agosto 2022 - 20:23Rispondi

      Pasquale

      Gentile signora non comprendo il nesso tra il gas e speranza. Mi illumini.

      19 Agosto 2022 - 21:52Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.