La fragola favetta dell’azienda agricola Riccardo Bagaglini di Velletri (RM)

19/5/2020 970
La fragola favetta dell'azienda agricola Riccardo Bagaglini
La fragola favetta dell’azienda agricola Riccardo Bagaglini

di Floriana Barone

Delicata, dal profumo intenso e dal colore rosso brillante: la fragola favetta è una tipologia unica al mondo, coltivata nella provincia di Latina e in alcuni comuni limitrofi del Lazio. Nell’azienda agricola Riccardo Bagaglini di Velletri si coltiva la fragola favetta da circa 20 anni: è stata Roberta Bevilacqua a iniziare con la produzione delle fragole, destinate a Nemi, il più piccolo paese dei Castelli Romani, arroccato su un cratere vulcanico.

La fragola favetta
La fragola favetta

Una produzione che è diventata sempre più intensa negli ultimi anni, fino a toccare quota 10mila kg di fragole all’anno. Poi, 7 anni fa, Roberta ha deciso di incrementare le coltivazioni e oggi lavora a tempo pieno nell’azienda di famiglia, insieme al marito e ai figli, Lucilla e Riccardo, che si dividono tra il negozio in città situato a Colli Albani e i mercati contadini Roma e Castelli Romani. Attualmente Roberta ha 14mila piante di favetta e 5mila di fragoline in 4mila mq di serra: le piante di favetta arrivano da un’azienda di Terracina. Nelle serre di Velletri le fragole vengono messe a dimora ad agosto e poi mantenute eliminando i lacci e i fiori. La pianta ha due fioriture: la prima a marzo e aprile e la seconda tra giugno e luglio. E conservando al meglio la pianta, senza stressarla, si riuscirà a continuare in questo modo anche per il prossimo anno.

Le fragole favette nelle serre dell'azienda
Le fragole favette nelle serre dell’azienda

La fragola favetta è stata introdotta nel territorio pontino alla fine degli anni Cinquanta da un’azienda francese che produceva sementi e che ha proposto agli agricoltori pontini di impiantare questa varietà, non rinnovando poi il brevetto.

Le serre del’azienda agricola Riccardo Bagaglini

Si è diffusa nelle zone pontine grazie alle condizioni climatiche favorevoli e al terreno paludoso: due importanti fattori che hanno reso il sapore delle favette molto più dolce rispetto alle altre tipologie di fragole. La sua forma è tondeggiante e le dimensioni della favetta sono inferiori rispetto alle altre varietà. La fragola favetta è ottima per essere consumata in coppetta, abbinata alla panna fresca, con limone e zucchero o nelle macedonie, ma anche nella farcia di una torta e nel tiramisù. Questa varietà è ideale anche per la realizzazione di marmellate o composte e spesso diventa un ingrediente speciale di un risotto.

Le fragole favette
Le fragole favette

La Fragola favetta dell’Azienda agricola Riccardo Bagaglini
Costo: 6,5€ al chilo

Negozio a Roma: via Poggi D’Oro, 62
Azienda presente ai Mercati contadini di Roma e Castelli Romani
Tel. 335/6482652
Facebook