La Scolca: Bianco Secco in Etichetta Nera

7/5/2021 430

di Antonio Di Spirito

In un recente incontro virtuale, Chiara Soldati, quarta generazione alla guida della storica azienda con sede a Gavi, ha presentato il Bianco Secco Gavi dei Gavi 2020.

Chiara Soldati
Chiara Soldati

 

La Scolca è un’azienda fondata da Gianbattista Soldati nel 1919 e che, da subito, puntò tutto su un territorio povero e aspro e sul vitigno autoctono “cortese”.

L’anno scorso l’azienda ha compiuto un secolo di vita ed anche quest’anno lo hanno voluto ricordare in etichetta.

 

La Degustazione
La Degustazione

 

Chiara ha iniziato a lavorare in azienda nel 1993 e da anni, ormai, affianca il padre Giorgio nella conduzione aziendale e, da meno di un anno, il figlio di Chiara, ventenne, (quinta generazione), ha cominciato a muovere i primi passi in azienda: la continuità familiare è già assicurata.

 

Gavi Dei Gavi 2020
Gavi Dei Gavi 2020

 

Gavi dei Gavi 2020

Di colore giallo paglierino brillante, nel calice emana profumi di biancospino, melone bianco ed erbe aromatiche: salvia, finocchiella e rosmarino. Il sorso offre sapori di frutta bianca, soprattutto pera; è giovane, nervoso e scalpitante, ma la nota glicerica lo rende spesso; l’intensa freschezza e la nota salmastra accompagnano la lunga beva verso una piacevole e fine speziatura finale.

E’ si giovane e scalpitante, ma non esaurisce tutta la sua forza in una esplosione di pochi attimi; è pieno di energia, che esprime con gradualità ragionata. Alla lunga, dal calice si apprezzano note minerali di idrocarburi.

Gavi Dei Gavi 2013
Gavi Dei Gavi 2013

 

Questo giovane di sicuro avvenire era accompagnato nel suo “debutto in società” dal fratello maggiore, con qualche anno, ma che è rimasto giovane:

Gavi dei Gavi 2013

Il colore, giallo paglierino con qualche scintillio ramato, ci preannuncia la sua sontuosità. Al naso offre profumi di frutta bianca, salvia ed intense note di idrocarburi. Il sorso è ampio di sapori fruttati, ricco, carico ed asciutto, lunghissimo e piacevole, ancora freschissimo e sapido con intense note di speziatura fine e tanta, tanta mineralità. E’ un vino in piena maturità, comunque fine ed elegante.

 

Un commento

    Mondelli Francesco

    Grande rientro in scena di Big Antony che va subito a segno con un’ azienda famosissima per le bollicine ma niente male anche per i vini fermi come questi Gavi che rimandano ai grandi Chablis da cui prendono ispirazione.Ad maiora e a presto da FM

    7 maggio 2021 - 15:19Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.