Le migliori pizzerie di Madrid e il movimento della Pizza in Spagna

14/11/2021 877
La margherita senza glutine di Grosso Napoletano

di Albert Sapere

Vado a Madrid a mangiare una buona pizza. Un pensiero che fino a qualche anno fa non avrei potutto nemmeno immaginare, invece oggi è una solida realtà. Madrid, ma non solo, perchè la Spagna tutta, soprattutto quelle delle grandi città è un laboratorio in evoluzione sulla pizza, che sforna qualità, che fa pensieri sugli impasti, che cerca una materia prima di qualità. Sta nascendo un vero e proprio movimento, che ha un grande pregio, è molto coeso, non si fanno la guerra, si sostengono a vicenda, dimostrando una grande maturità commerciale, perchè più cilenti ci sono per tutti meglio è. Quindi non vedere le piccole beghe di paese a cui spesso siamo stati abituati in Italia in questi ultimi anni, mi fa sicuramente pensare che il movimento spagnolo della pizza è sulla strada giusta.

Napoli e la pizza di stile napoletano è il benchmark per tutti e la Spagna non fa eccezione a questa regola non scritta. I prodotti sono quasi tutti italiani, pomodoro, fior di latte, farina, ma anche una contaminazione culturale importante, usando prodotti spagnoli, come ad esempio il chorizo de Leon, sulla pizza dell’Anno 2021 per 50 Top Pizza dei Fratelli Figurato. Infine, questo movimento ha una predisposizione naturale alle nuove tendenze su sostenibilità ambientale e orto. Molti pensano che siano solo storytelling,  invece io penso che oltre ad essere un dovere morale, nel mondo moderno fare di questi pensieri, è anche un modo corretto di stare sul mercato, perchè le sensibilità collettive sono cambiate, in particolare in una città deliziosa come Madrid.

Tre indirizzi dove mangiare una grande pizza a Madrid

Fratelli Figurato – Trattoria Popolare 
– Calle de Larra, 13, 28004 Madrid, Spagna
– C. de Alonso Cano, 37, 28003 Madrid
https://www.fratellifigurato.es/
3° posto in 50 Top Pizza Europa 2021 e premio Pizza dell’Anno 

In piccolo locale curato nei minimi dettagli, è lo scenario della migliore pizzeria di Spagna. Merito di Riccardo e Vittorio Figurato che hanno lasciato la carriera da manager per dedicarsi alla loro grande passione per la pizza ed il cibo italiano. L’impasto è meraviglioso, con il cornicione alto, morbido ed elastico. Buonissime la Capricciosa differente con il prosciutto galiziano e la diavola di Leon con il chorizo. L’ambiente è giovanile, allegro e accogliente, la qualità dei prodotti è indiscussa, mentre un servizio attento vi accoglierà. Terminare con un ottimo tiramisù fatto in caso ci sembra la scelta migliore.

This is a small restaurant that pays great attention to detail, and it is the backdrop for the best pizzeria in Spain. It all happens thanks to Riccardo and Vittorio Figurato, who left their managerial careers behind them to dedicate themselves to their great passion for pizza and Italian food. The dough is wonderful, with a high crust that is soft and elastic. The capricciosa is particularly good, made unique by its Galizian prosciutto.  The same can be said of the diavola di Leon with chorizo. The quality of the produce is undisputed. The atmosphere is youthful, cheerful, and cosy, and you will be welcomed by an attentive staff. The best choice to conclude your meal seems to be their excellent homemade tiramisù.

Grosso Napoletano
https://www.grossonapoletano.com/
10° posto assoluto nelle migliori Catene Artigianali di pizza nel mondo 

Madrid è la base per i locali di questa catena, ma da poco anche Valencia, per Grosso Napoletano. Arredamento “post industriale” con mattoni rossi a vista e tavoli senza tovaglia. Impasto realizzato con farine italiane e 48 ore la lievitazione. Gli ingredienti per le farciture sono importati direttamente dall’Italia, dal pomodoro San Marzano fino al Parmigiano Reggiano. Tra le proposte troverete anche il “Calzone”, nella farcitura classica con mozzarella, pomodoro, salame, ricotta e peperoncino, una vera chicca. Molto buona anche la carta dei dolci tra cui l’immancabile e ben fatto Tiramisù. Da bere più birre che vino, è un mix tra Italia e Spagna. Cortesia e garbo per un servizio giovanile e informale.  Prezzi sotto la media delle grandi capitali europee, tenendo conto anche della grande qualità della materia prima utilizzata.

Madrid is the base for the venues of this chain, but recently they have opened the Grosso Napoletano also in Valencia.  The furnishings are “post-industrial” with exposed red bricks and tables without tablecloths. The dough is made with Italian flours and leavened for 48 hours. The ingredients used for the toppings are imported directly from Italy, from the San Marzano tomatoes to the Parmigianino Reggiano. Among the proposals, you’ll also find the “Calzone” with its classic filling of tomato sauce, salami and ricotta and chilli pepper, a true gem. The dessert menu is also very good, it includes the inevitable and well-made Tiramisu. To drink you’ll find mostly beers than wine and the proposals are a mix between Spanish and Italian brands. Courtesy and politeness are the adjectives used to describe the youthful and informal service. The prices are below average compared to the majority of European capitals, also taking into account the great quality of the raw materials used.

Roostiq
C. de Augusto Figueroa, 47, 28004 Madrid
https://roostiq.com/
41° posto in 50 Top Pizza Europa 2021

Siamo nel cuore di Madrid, ma se ad orientarci fosse solo il nostro olfatto potremmo dire di essere in un ristorante in campagna, con i profumi delle carni alla brace, delle verdure fresche e l’odore tostato e fragrante del pane, pardon della pizza! Da Roostiq la proposta gira tutta intorno alla pizza, appunto alla brace. Un’accoppiata vincente. Dominatrice del fuoco e del forno a legna è Carmen Acero che con la sua pizza, morbida, piccola ed elegante potrebbe sembrare essere nata a napoletana. Le sue pizze invece parlano spagnolo, partendo dagli ingredienti delle farciture.  Il locale è bello e di tendenza, il personale giovane e motivato, la carta dei vini imponente con un grande spazio ai rossi. Lasciatevi sempre spazio per uno dei dessert.

We are in the heart of Madrid.  However, if we were relying on our senses to get our bearings, we would say that we were in a restaurant in Campania!  There is the aroma of grilled meat, of fresh vegetables and the fragrant, toasted scent of bread, oops, sorry – pizza! At Roostig, everything revolves around the pizza and the grill. It is a winning combination. The mistress of the fire and the wood-fired oven is Carmen Acero, who with her soft, small, elegant pizzas seems to have been born in Naples. Her pizzas, however, are predominantly Spanish, starting with the ingredients used in her toppings. The establishment is pleasantly trendy, the staff are young and motivated, and there is an impressive wine list with a considerable selection of red wines. Leave some space for the dessert!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.