Napoli, Trattoria Pizzeria Al 22: il vero gusto della pizza napoletana tradizionale

6/1/2020 4.9 MILA

Trattoria Pizzeria Al 22
Via Pignasecca, 22
Tel. 081.5522726
Sempre aperto

Pizzeria e Trattoria AL 22, Gianni Improta con il collaboratore Nicola
Pizzeria e Trattoria AL 22, Gianni Improta con il collaboratore Nicola

La Pignasecca è uno dei quartieri più caratteristici di Napoli, quello forse in cui traspare meglio quella che Goethe definiva una vera e propria ossessione per i napoletani: il cibo. Pizzerie, trattorie, pescherie, mercati, antichi artigiani e tripperie, panifici  e pasticcerie. La passeggiata è un appassionante viaggio nella varia umanità e un omaggio al suo vitalismo anarchico.
Al 22 di Giovanni Improta è da sempre un riferimento assoluto per gli appassionati. Lo schema è quello della trattoria-pizzeria, ossia ci sono piatti cucinati tipici della tradizione, lardiata e genovese, ma anche spaghetti con le vongole, e, naturalmente la pizza. Come quasi tutto a Napoli, bisogna fare la fila, soprattutto nei giorni di festa. I prezzi sono popolari e difficilmente spenderete più di 25 euro a testa.
Giovanni Improta è figlio d’arte, la pizzeria è antica, fondata nel 1935 dal nonno Giovanni, ma la pizza non si è fermata pur restando tradizionale. Non è a ruota di carro, ma l’impasto diretto, fior di latte e non mozzarella, al massimo la provola di Agerola. Una pizza sincera, semplice, digeribile e scioglievole, che mangerete con piacere dopo aver provato i fritti anch’essi tradizionali, il ragù bianco con i piselli sia per le frittatine che per gli arancini. Bocconi che da soli vagono un pranzo ai giorni nostri.
Oggi sono tanti i turisti che cadono qua dentro, ma dobbiamo dire che il posto è molto amato dai napoletani che lo affollano sin dallla mattinata e per tutto il giorno aspettando con pazienza il proprio turno.
Una esperienza vera, non urlata, con tanto tanto mestiere alle spalle.
Imperdibile se volete conoscere l’anima di questa città.

Pizzeria Trattoria al 22 Napoli

Pizzeria e Trattoria AL 22, pizzaiolo al lavoro
Pizzeria e Trattoria AL 22, pizzaiolo al lavoro
Pizzeria e Trattoria AL 22, al forno, con il presepe
Pizzeria e Trattoria AL 22, al forno, con il presepe
Pizzeria e Trattoria AL 22, la margherita
Pizzeria e Trattoria AL 22, la margherita
Pizzeria e Trattoria AL 22, margherita con provola
Pizzeria e Trattoria AL 22, margherita con provola
Pizzeria e Trattoria AL 22, la montanara
Pizzeria e Trattoria AL 22, la montanara
Pizzeria e Trattoria AL 22, i fritti
Pizzeria e Trattoria AL 22, i fritti
Pizzeria e Trattoria AL 22, le monatanarine
Pizzeria e Trattoria AL 22, le monatanarine
Pizzeria e Trattoria AL 22, mezzanelli allardiati
Pizzeria e Trattoria AL 22, mezzanelli allardiati
Pizzeria e Trattoria AL 22, con Gianni Improta e la squadra del 22
Pizzeria e Trattoria AL 22, con Gianni Improta e la squadra del 22
Pizzeria e Trattoria AL 22, il menu
Pizzeria e Trattoria AL 22, il menu

Racconto del 30 marzo 2016

di Emanuela Sorrentino

La tradizione che si rinnova. È lo slogan della trattoria e pizzeria Al 22, nel cuore della Pignasecca a Napoli. E mai più claim fu più corretto dal momento che l’innovazione c’è: un impasto alternativo con farina tipo 00 e grano tenero tipo 2. È questa la nuova sperimentazione di Gianni Improta, custode dell’antica tradizione della pizza.

Pizzeria al 22, l'ingresso
Pizzeria al 22, l’ingresso

 

Pizzeria al 22, il forno
Pizzeria al 22, il forno

“Al 22” in via Pignasecca (fondata dal nonno di Gianni nel 1935 e portata avanti da suo padre Federico e ora da lui), accanto alle mini-pizze tipiche dello street food che si sfornano già in mattinata, non mancano profumate e fragranti creazioni da gustare a pranzo e cena, anche con l’utilizzo del nuovo impasto.

Pizzeria al 22, le pizze
Pizzeria al 22, le pizze

Un menu ricco, che da qualche mese racchiude anche le pizze borboniche con gli ingredienti del Sud accanto ai must di sempre.

Pizzeria al 22
Pizzeria al 22

 

Pizzeria al 22
Pizzeria al 22

Da provare la frittura e la parmigiana di melanzane servita nel tegamino in terracotta e passata nel forno a legna, la carbonara di pesce e poi la pizza fritta, nella sua versione tradizionale e il ripieno con le scarole saltate in padella. Atmosfera familiare e turisti sempre presenti nell’antica pizzeria e trattoria al civico 22 della strada del mercato.

Pizzeria al 22, pizza siciliana in versione borbonica con le acciughe
Pizzeria al 22, pizza siciliana in versione borbonica con le acciughe

 

Pizzeria al 22, pizza quattro stagioni
Pizzeria al 22, pizza quattro stagioni

 

Pizzeria al 22, il calzone fritto
Pizzeria al 22, il calzone fritto

“Seguo la tradizione avviata da mio nonno e portata avanti da mio padre. Il mio impasto lievita minimo 24 ore. Poi ho sperimentato un impasto con farina 00 e grano tenero di tipo 2. Perché bisogna sempre provare qualcosa di nuovo, mantenendo la qualità e la passione di sempre”.

 

Trattoria Pizzeria Al 22

Via Pignasecca, 22
Tel. 081.5522726
Sempre aperto

3 commenti

    Gae

    Frequento da anni la pizzeria 22. Alle volte mi consegnano le pizze anche a casa; sono deliziose. Mia moglie preferisce quella con la parmigiana di melanzane mentre io la classica a “filetto di pomodori”. Ottimi anche i “panzarotti”…..

    2 aprile 2016 - 23:53

    givanna romano

    Unicie insuperabili. Bravi ragazzi

    3 aprile 2016 - 17:18

    Francesco Mondelli

    Quando da studenti che gravitavano intorno a piazza Dante e non solo ci veniva voglia e necessità di resettare il palato umiliato dai pasti insapori della mensa universitaria avevamo un solo dubbio amletico:Al 22 o da Attilio che sta a pochi passi tanto che,passando in tarda mattinata con la voglia di una “portafoglio”,se distrattamente capitava di saltare il primo inevitabilmente si finiva nel banco dell’altro .FM

    6 gennaio 2020 - 21:24

I commenti sono chiusi.