Pasticceria D’Elia, il dolce artigianale di Domenico Manfredi a Teggiano

3/12/2017 2.2 MILA
Pasticceria D’Elia - panettone aperto
Pasticceria D’Elia – panettone aperto

di Marco Contursi
Scovare produttori meno conosciuti, di ottimi panettoni, è per me l’occasione di girare angoli nascosti della nostra regione e assaggiare altre produzioni dolciarie tipiche.

Pasticceria D’Elia - vetrina dolci
Pasticceria D’Elia – vetrina dolci

Oggi sono, e voi con me, a Teggiano, stupendo borgo del Vallo di Diano. Qui, da oltre 40 anni c’è la pasticceria D’Elia di Domenico Manfredi, un pasticciere capace e umile, che da sempre fa della qualità il suo biglietto di presentazione. La pasticceria fu aperta dalla mamma, quando i dolci si cuocevano ancora nel forno a legna. Domenico, cresciuto tra bignè e zeppole, si innamora di questa arte, segue corsi si aggiorna e partecipa a concorsi.

Ottimo il bicchinotto, dolce di pan di spagna, crema e naspro, tipico di queste zone. Molto buona pure la torta del duca, dolce inventato per celebrare “alla tavola della Principessa Costanza”rievocazione medievale che ogni estate attira migliaia di visitatori.

Pasticceria D’Elia - dolce del duca
Pasticceria D’Elia – dolce del duca

Da qualche anno Domenico si è appassionato alla cioccolateria e produce ottime praline e cioccolatini, tra cui quelli ripieni della specialità locale, l’amaro Teggiano. Presenti pure dolci vegani e senza glutine che non hanno nulla da invidiare a quelli “normali”.

Pasticceria D’Elia - cioccolatino con amaro Teggiano
Pasticceria D’Elia – cioccolatino con amaro Teggiano

Ma siamo venuti per il panettone e assaggiamolo dunque nella versione classica ma ce ne sono di assai varie (tra cui quella squisita al cioccolato e quella ricca con fichi, pere): molto buono, ricco di burro e uvetta, soffice e goloso. Magari io avrei preferito una uvetta più incisiva nel sapore e Domenico che aveva già notato la cosa, mi ha assicurato che si è già fatto arrivare la migliore uvetta sul mercato con cui farà i prossimi impasti.

Pasticceria D’Elia - sweet acquerello
Pasticceria D’Elia – sweet acquerello

Sicuramente una assai valida declinazione di questo dolce meneghino, ma che ormai spopola al sud. Io prima di andarmene ho preso anche una confezione di mostaccioli, davvero piacevoli, come non ne mangiavo da tempo. Due chiacchiere con Domenico, mi fanno capire quanta passione ci sia dietro questo lavoro, che sicuramente non è facile fare in zone scarsamente popolate. Ma Domenico puntando sulla qualità, sta vincendo la sua sfida. E ogni tanto si leva lo sfizio di fare dolci moderni per concorsi ed eventi tra cui il curioso Kebabà o la coloratissima torta sweet acquerello con cui ha fatto il secondo posto ad un contest organizzato per celebrare l’omonimo e prezioso riso. Il consiglio?Un bel sabato mattina, venite a trovarlo, fate una scorta dei suoi dolci, vi visitate Teggiano che è molto bella e vi fermate a mangiare all’agriturismo Macchiapiede, pranzo genuino a prezzo d’altri tempi. E mi ringrazierete che vi ho fatto staccare dallo stress della città.

Pasticceria D’Elia
Via Anca del Ponte 25 Teggiano (sa)
tel 097573170-3336621151

3 commenti

    ddebbio

    (3 dicembre 2017 - 12:31)

    La Pasticceria D’Elia è a Teggiano… Il titolo dice Caggiano…

    guido

    (3 dicembre 2017 - 13:35)

    non sarà meglio evitare di confondere caggiano con teggiano???

    marco contursi

    (4 dicembre 2017 - 08:48)

    E’ stato un mio errore di battitura….infatti l’indirizzo alla fine era giusto, chiedo venia.

I commenti sono chiusi.