Piazzetta Milù in collaborazione con Ais Penisola Sorrentina presenta Incontri Ravvicinati con Salvo Foti Venerdì 21 settembre 2018 alle h21

8/9/2018 1.6 MILA
Salvo Foti
Salvo Foti

Il New York Times lo ha definito come il più importante agronomo ed enologo di Sicilia. È il pioniere del nuovo corso dei vini etnei. Fa viticoltura primordiale, e non ama essere etichettato.

Sarà Salvo Foti – catanese classe 1962 – il nuovo ospite di INCONTRI RAVVICINATI, format ideato a Piazzetta Milù, ristorante stellato a Castellammare di Stabia (NA).

La grande occasione di condividere, per una sera e allo stesso tavolo, le emozioni dei grandi protagonisti del mondo del vino.

Se oggi l’Etna è celebrato da tutta la stampa internazionale e se i vini del vulcano conquistano la vetta delle più importanti classifiche è grazie proprio a Salvo Foti, al suo impegno nella riscoperta e valorizzazione del potenziale di grandi vitigni autoctoni come il Nerello Mascalese o il Carricante.

Capostipite de I Vigneri: un’associazione di viticoltori che salvaguarda le tradizioni millenarie dell’isola siciliana tutelandone la biodiversità… come simbolo del suo lavoro ha scelto la vite ad alberello: una pratica agricola millenaria dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Sarà SALVO FOTI in persona a raccontare, ai fortunatissimi ospiti dell’evento, la sua storia e quella dei suoi vini, nati dal rispetto per la dignità del lavoro dell’uomo.

9 Vini in degustazione, esclusivamente in formato Magnum.
Di cui la maggior parte in vecchie annate, ormai non più in commercio.

I VIGNERI
Vigna di Milo 2014 (formato 1,5 lt)
Vinupetra 2014 (formato 1,5 lt)
Vinupetra  2011 (formato 1,5 lt)
Vinudilice 2015 (formato 1,5 lt)
I Vigneri  2011 (formato 1,5 lt)

GULFI
Carjcanti 2009 (formato 3 lt)
Neromaccarj 2012 (formato 1,5 lt)
Nerosanlorè 2007 (formato 1,5 lt)
Nerosanlorè 2010 (formato 1,5 lt)

Vini che sanno di Terra vulcanica, di sole intenso, di stagioni decise, di aria di mare…vini che sanno di anima.

Menù di 6 portate + 9 vini abbinamento studiato da Emanuele Izzo, sommelier e padrone di casa, e Delegato AIS PENISOLA SORRENTINA.

Un unico tavolo conviviale, solo 32 posti disponibili.

Per info e modalità di prenotazione scrivere a : [email protected]