Pietro Parisi in cucina con i ragazzi. Il cuoco contadino lancia un contest per ragazzi dai 7 ai 12 anni

27/3/2017 5.2 MILA
Pietro Parisi
Pietro Parisi con l’origano essiccato

Un contest di cucina dedicato a ragazzi dai 7 ai 12 anni. Questo il progetto che Pietro Parisi, il cuoco contadino di Palma Campania lancia per la prossima estate. Non un semplice corso di cucina, ma una sorta di campo estivo per avvicinare i bambini al mondo delle tradizioni. Due sessioni, tra giugno e luglio, in cui coinvolgere quaranta ragazzi in visite da agricoltori, produttori e pescatori della zona, insegnargli come fare la spesa al mercato, a riconoscere i prodotti genuini della Campania, a cucinarli secondo le ricette della tradizione.

Un’esperienza che ha lo scopo di arricchire il bagaglio culturale dei partecipanti, e di avvicinarli alla filosofia stessa del cuoco contadino: quella della cucina antispreco.

E’ lo steso Parisi a spiegare l’obiettivo del contest: «quel che sono oggi e che sarò domani lo devo innanzitutto a chi, da bambino, mi ha permesso di sporcare piedi e mani con la terra, di assaporare un pomodoro appena raccolto, di sfiorare con le dita i fili d’erba dei campi della mia terra. I ricordi della mia infanzia, i sapori, gli odori che ogni giorno cerco di riportare nelle mie pietanze. Sensazioni che oggi difficilmente un bambino può provare per mille ragioni: perché sono cambiati i tempi che scandiscono le giornate delle nostre vite, perché la grande distribuzione sta affossando i produttori locali, perché spesso le mamme e i papà non hanno neanche più il tempo di recarsi di buon mattino al mercato a scegliere i prodotti da mettere in tavola. Per questo ho deciso di fare la mia parte affinché anche i piccoli di oggi possano avvicinarsi a quel mondo contadino che ogni giorno porto sulla tavola del mio ristorante. Sono sicuro che pian piano i ragazzi possano scoprire l’entusiasmo di una chiacchierata con un pescatore o con un pastore delle nostre terre, chiedergli un consiglio, farsi guidare nella scoperta di prodotti che il mondo intero ci invidia, per poi cimentarsi insieme a me, nella preparazione delle pietanze».

Di seguito la scheda di partecipazione al progetto.

IL CONTEST– “Pietro Parisi in cucina con i ragazzi

Corso di cucina e conoscenza dei prodotti per ragazzi dai 7 ai 12 anni

1 sessione giugno 2017

2 sessione luglio 2017

Partecipanti: massimo 20 ragazzi per sessione

Durata del corso: 1 mese

Orario: dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì

Come partecipare: sono aperte le iscrizioni fino al 20 aprile 2017 alle ore 24

I ragazzi, dai 7 ai 12 anni, che vogliono partecipare saranno selezionati attraverso un video, della durata di 3 minuti, da inviare a info@pietroparisi.it. Il video, da girare possibilmente mentre i ragazzi sono ai fornelli di casa propria, servirà a spiegare:

– nome cognome e età
– le ragioni della partecipazione
– i propri gusti e preferenze

Il video deve essere accompagnato dalla liberatoria, firmata dai due genitori, che ci permetterà di utilizzare il filmato sia per la visione che per la pubblicazione sui social

Selezione: i video che arriveranno saranno sottoposti alla valutazione di una giuria composta da Pietro Parisi, Nello Pepe regista RAI e Luciano Pignataro giornalista enogastronomico de Il Mattino e food blogger

Attività: 

– riunione per capire cosa andare a comprare e perché
– in pulmino (i ragazzi saranno tutti assicurati) si va a fare la spesa al mercato
– scelta del menù e preparazione delle pietanze
– preparazione di una conserva secondo le regole della tradizione o di un piatto della tradizione o visita ad un produttore

Il pranzo sarà a cura di Pietro Parisi mentre la merenda, sarà preparata direttamente dai partecipanti.

Una volta a settimana i ragazzi visiteranno un agricoltore, un artigiano o un pescatore.

2 commenti

    andrea pernice

    (9 aprile 2017 - 08:00)

    Bellissima iniziativa e reputo molto coinvolgente per i ragazzi. Mi piacerebbe che mio figlio vi partecipasse. Vorrei sapere qual è la location e se c’è possibilità di alloggiare. Quali sono i costi, eventualmente anche per un accompagnatore.

    andrea pernice

    (17 aprile 2017 - 09:52)

    Dove si tiene il corso e quali costi?

I commenti sono chiusi.