Pizza della settimana: Marinara Sbagliata di Diego Vitagliano che abbiniamo al rosso Jungano Aglianico Paestum San Salvatore

17/1/2022 1.2 MILA
Marinara Sbagliata di Diego Vitagliano
Marinara Sbagliata di Diego Vitagliano

di Antonella Amodio

Ingredienti per l’impasto

 

1 kg di farina 00

700 gr acqua

7 gr lievito

20 gr sale

 

Procedimento

Mettere la farina in un recipiente e versare l’ acqua piano piano con il lievito precedentemente sciolto e impastare per 10 minuti.  Far riposare per circa 3 minuti, per poi versare il sale e continuare ad impastare per altri 5 minuti.

Prendere la massa ottenuta e dividere in panetti da 550 gr.

Sistemare i panetti ottenuti in un contenitore unto di olio, chiudere ermeticamente e lasciare a temperatura ambiente per 8 ore.

Stesura

Trascorso il tempo stendere l’impasto in un ruoto di alluminio, lasciarlo riposare ancora per un’ora, dopodiché bagnare i polpastrelli con l’acqua e fare delle piccole fossette sulla base.

Condimento

70 gr dì pomodoro San Marzano

20 gr di confettura di pomodoro San Marzano

10 gr di pesto di aglio orsino

3 gr di origano

Un filo d’ olio extravergine d’oliva

 

Distribuire sul disco di pasta il pomodoro, la confettura a gocce, il pesto di aglio orsino e l’origano a pioggia.

Cuocere a 220 gradi per 15 minuti, al termine della cottura condire con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Jungano Aglianico Paestum San Salvatore 1988
Jungano Aglianico Paestum San Salvatore 1988

Jungano Aglianico Paestum San Salvatore 1988

Questo vino nasce all’ombra del Templi di Paestum da uve aglianico, regalando nel calice un colore rosso rubino luminoso e profumi di frutta come la prugna, i mirtilli e la marasca. In seconda battuta una nota di spezie fini arricchisce l’ampio bouquet. Il sorso pieno, fresco e materico ne completano il profilo gustativo.