Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella: un progetto, una sfida a Riviera di Chiaia

15/7/2019 4.3 MILA
Pizzeria 3.0 Ciro Cascella
Pizzeria 3.0 Ciro Cascella

di Antonella Amodio

Per gli amanti della pizza “canotto”, con il tipico cornicione pronunciato e alveolato, dalla consistenza morbida e leggera, alla riviera di Chiaia a Napoli c’è un indirizzo: Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella. Un progetto che parte da lontano e che ha visto anche la nascita di un corso di formazione professionale destinato ai pizzaioli, per approfondire le tecniche degli impasti messi a punto dal giovane sperimentatore Ciro Cascella, di cui abbiamo già raccontato qualche mese fa.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - locale
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – locale
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - locale
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – locale

Questa volta ne parliamo come titolare della Pizzeria 3.0, molto “chic”, che si trova nel quartiere “bene” di Napoli, a ridosso della Villa Comunale e del lungomare di via Caracciolo.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - arredo dehors
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – arredo dehors

Il locale si presenta luminoso, bello, curato nell’arredo e nei dettagli, giocato sui toni di bianco e verde, con un piccolo dehors con accesso interno. Il nome della pizzeria – 3.0 – si riferisce al  blend delle tre tipologie di farina usate per l’impasto, caratterizzato da alta idratazione ( oltre il 70 % ), leggerezza e digeribilità.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - forno
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – forno
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - mise en place
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – mise en place
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - menu'
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – menu’

Ma veniamo al ricco menù, che conta la presenza di pizze con diversi ripieni, di insalate, taglieri e classiche fritturine. Tra le pizze vince sempre la semplicità, come la Margherita con fior di latte, ma suggerisco anche la Marinara Dop, condita con pomodoro San Marzano, pomodorini del piennolo rossi del Vesuvio, scarola cotta a vapore, olive nere taggiasche, origano, aglio rosso di Nubia, basilico e olio.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - pizza Margherita
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – pizza Margherita
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - sezione pizza Margherita
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – sezione pizza Margherita
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - pizza Marinara Dop
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – pizza Marinara Dop

Confesso di non amare le pizze con il pesce ed in genere non le scelgo. Questa volta però sono stata tentata dalla proposta extra menù: la Chiaia a Mare, farcita con salmone scozzese marinato, pepe rosa, riduzione di aglianico, lime, prezzemolo, fior di latte e olio extravergine bio. Una pizza creativa, raffinata al gusto e dove gli ingredienti sono in equilibrio.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - pizza Chiaia a Mare
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – pizza Chiaia a Mare

Per il dessert, Ciro Cascella si affida ai dolci  della storica  Gay Odin. Buona carta delle birre e dei vini, con presenza di etichette campane ed extra territoriali. Servizio affidato a personale giovane.

Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella - banco dessert
Pizzeria 3.0 di Ciro Cascella – banco dessert

Costo pizza Margherita: 6,00 euro

Costo pizza Chiaia a Mare: 13,50 euro

Pizzeria 3.0 Ciro Cascella
Via San Pasquale, 68 Napoli
Tel. 081 4976322

 

Un commento

    friariello

    Salmone scozzese? A quando le aringhe del Baltico?

    15 luglio 2019 - 22:37

I commenti sono chiusi.