La gatta mangiona, Roma – L’umile eccellenza di Giancarlo Casa

31/1/2019 1.6 MILA
Giancarlo Casa
Giancarlo Casa

di Lorenzo Allori

A pochi passi dal Gianicolo il locale La Gatta Mangiona di Giancarlo Casa si conferma baluardo della pizza in stile italiano.
Un locale pensato come una accogliente casa, disseminato di felini da musi furbi un po’ dappertutto, che propone un doppio percorso: un ampio spazio dedicato alle pizze e uno alla cucina tradizionale romana.
Il servizio è svelto, giovane, ma preparato nel consigliarti tra le numerosissime pizze e tra la pregevole carta dei vini, dai costi ampiamente democratici. 
Prima di dare un occhio alla carta, è divertente e fissare a lungo la grande lavagna dove quotidie si alternano sfizi, pizze e piatti preparati ad arte per l’occasione.
Immancabilmente quando si entra in questo tempio felino della gola non si può cominciare senza un buon fritto- uno dei tanti punti di forza di questo locale, che ben è riuscito a miscelare romanità, innovazione, eccellenza delle materie prime assieme al format della pizza cosiddetta all’italiana.
Arriva al tavolo uno splendente fiore, dalla pastella corposa e friabile, al cui interno il fiore viene riempito da un filante fior di latte ed eccezionali acciughe spagnole (unico punto di salinità per mantenere educato il piatto, senza cedere ai facili eccessi regalati dalla sapidità).
La pizza è invece un decalogo visivo che riassume, già nell’aspetto, tutte i crismi che un tale prodotto dovrebbe sempre avere.
La consistenza è morbida, il cornicione d’altro canto pronunciato e dagli alveoli allungati, segno di un ottima lievitazione; il fondo infine, immacolato denuncia una cottura millimetrica, frutto di anni di esperienza maturati sui forni.
 Alla vista la Dolceforte, pizza emblematica dello stile di Casa, è un trionfo di consistenze e sapori: si gioca, come suggerito dal nome, tra dolcezza, sapità e acidità: una base bianca ospita ciuffi di ricotta freschissima, dal profondo sapore di latte, a cui si alternano acciughe, dischi di zucchine bruscate che regalano nuove sensazioni dolci e sciape, per chiudere con gocce di pesto e abbondante formaggio grattugiato in lunghi fili sottili.
 Si esce sazi e quasi imbarazzati per aver pasteggiato con un rapporto qualità/prezzo così sbalorditivo; ma più di ogni altra cosa si esce con la memoria di aver esperito la grande ospitalità all’italiana. 
Giancarlo Casa ci ricorda che Roma può ancora oggi essere un umile abbraccio regalato a tutti.

La gatta mangiona
La gatta mangiona, l’entrata
La gatta mangiona
La gatta mangiona, la sala
La gatta mangiona, La mise en place
La gatta mangiona, La mise en place
La gatta mangiona, Fiore di zucca in pastella ripieno di mozzarella e acciughe spagnole
La gatta mangiona, Fiore di zucca in pastella ripieno di mozzarella e acciughe spagnole
La gatta mangiona, Pizza Dolceforte - ricotta romana, pesto, zucchine, acciughe
La gatta mangiona, Pizza Dolceforte – ricotta romana, pesto, zucchine, acciughe
La gatta mangiona, Il cornicione
La gatta mangiona, Il cornicione

La Gatta Mangiona a Roma
Via Federico Ozanam, 30-32 Roma

Tel: 06.5346702
[email protected]
Orari: aperto tutte le sere, 19.30- 23.15

Un commento

    Francesco Mondelli

    (31 gennaio 2019 - 15:40)

    Er più .Giancarlo da tempi non sospetti ha investigato la pizza in tutte le sue sfaccettature arrivando ad un risultato molto personale ed originale fatto di equilibrio tra impasto e condimento sempre di qualità .Come il felino preso a simbolo di questa attività qui trovate intelligenza vitalità e quella magica atmosfera di chi sa campà.FM.

I commenti sono chiusi.