Pizzeria Sunrise: una sosta raccomandata per mangiare una buona pizza, anche per i celiaci

5/3/2022 3.1 MILA
Pizzeria Sunrise - Salvatore Di Bona
Pizzeria Sunrise – Salvatore Di Bona

Sunrise Pizza
Via Roma, 87 – 81100 Caserta
Tel 0823555754
[email protected]
whatsapp 3791751823

Aperti dal martedì alla domenica a pranzo e a cena
Chiuso lunedì

di Antonella Amodio

È su una delle strade principali della città di Caserta che la pizzeria Sunrise sforna pizze da anni nel locale di 90 coperti, con un piccolo dehors su strada, area interna kid e servizio di baby sitter.

Pizzeria Sunrise - Sala
Pizzeria Sunrise – Sala
Pizzeria Sunrise - dehors
Pizzeria Sunrise – dehors

Molto efficiente l’attività di delivery, testato da me più volte, così come la cura del packaging col quale sono effettuate le consegne. La Pizzeria Sunrise è meta degli intolleranti al glutine: qui infatti si prepara un’ottima pizza con un impasto soffice e leggero, dove la differenza con la pizza classica non si sente, e per giunta è disponibile in tutti i gusti.

Pizzeria Sunrise - Menu' e carta dei vini
Pizzeria Sunrise – Menu’ e carta dei vini
Pizzeria Sunrise - Apparecchiatura
Pizzeria Sunrise – Apparecchiatura

Giuseppe Russo e Fabio Biondi, proprietari della pizzeria, realizzano numeri importanti con il gluten free.

Pizzeria Sunrise - Giuseppe Russo, Salvatore Di Bona, Enzo Topo, Bernardo Verrillo
Pizzeria Sunrise – Giuseppe Russo, Salvatore Di Bona, Enzo Topo, Bernardo Verrillo

Al banco c’è Salvatore Di Bona, esperto pizzaiolo che conta numerose collaborazioni, mentre il forno è gestito da Enzo Topo. Salvatore realizza una pizza ben riconoscibile per stile, in quanto racchiude parte dell’anima tradizionale e parte della contemporaneità.

Pizzeria Sunrise - Panetti
Pizzeria Sunrise – Panetti

Farine tipo 0 e tipo 1 del mulino Pizzuto sono mixate per un impasto che prevede autolisi e complessive 60 ore di maturazione, portando ad un morso scioglievole e leggero, armonico, percepibile soprattutto con la pizza Sunrise, dove la provola di Agerola fa da base al gambero di Mazara e al lardo del Salumificio Valtelesino.

Pizzeria Sunrise - Pizza Sunrise
Pizzeria Sunrise – Pizza Sunrise
Pizzeria Sunrise - sezione pizza
Pizzeria Sunrise – sezione pizza

Confesso di non amare molto le pizze che hanno il pesce tra gli ingredienti, ma qui ho fatto una piacevole eccezione.

Il menù è stagionale, quindi per qualche mese ancora sarà disponibile la Trevigiana, a base di fior di latte di Agerola, crema di noci, radicchio trevigiano e parmigiano reggiano. Gustosa, anche se la cottura (solo in questo caso) evidenzia la temperatura del forno leggermente più alta.

Pizzeria Sunrise - Pizza Trevigiana
Pizzeria Sunrise – Pizza Trevigiana

Ho assaggiato – e gradito – la pizza gluten free provola e pepe, preparata con standard qualitativi e di sicurezza davvero alti, dove la fragranza, il sapore e la genuinità degli ingredienti si riconoscono.

Pizzeria Sunrise - Pizza gluteen free Provola e Pepe
Pizzeria Sunrise – Pizza gluteen free Provola e Pepe

Sono disponibili anche piatti vegani e vegetariani e su richiesta mozzarella di bufala dop senza lattosio.

Pizzeria Sunrise - crocche' e caciocavallo del Matese
Pizzeria Sunrise – crocche’ e caciocavallo del Matese

Molto buoni anche gli entrée, tra i quali segnalo i crocchè e il caciocavallo del Matese in pastella. Per il dessert, il Tiramisù, preparato in sede, è da assaggiare.

Pizzeria Sunrise - Tiramisu'
Pizzeria Sunrise – Tiramisu’

L’attenzione al territorio è espressa anche in una piccola selezione di vini della Vigna del Ventaglio, e birre prodotte in Campania. Il servizio celere e cortese è coordinato dal direttore Bernardo Verrillo.

 

Costo della pizza da 4,50 a 12,00 €

Servizio 1,50 €

Sempre aperto.

Pizzeria Sunrise

Via Roma, 87 Caserta Tel: 0823555754

 

Aprile 2021

Salvatore Di Bona - Pizzeria Sunrise
Salvatore Di Bona – Pizzeria Sunrise

di Antonella Amodio

Può una consegna a domicilio creare momenti di felicità?

Si, soprattutto in questo momento storico. Mentre siamo costretti a rimanere a casa, l’idea di mangiare un piatto preparato da un ristorante o da una pizzeria crea un momento speciale. Così il delivery o l’asporto diventano un’ottima opportunità per non rinunciarvi, oltre che “una comodità e una moda”, come ha affermato Albert Sapere nell’ultimo editoriale.

Ma attenzione: non sempre ciò che ordiniamo corrisponde alle aspettative, in termini di servizio e/o di prodotto, una volta consegnato a casa.

Driver e rider - Pizzeria Sunrise
Driver e rider – Pizzeria Sunrise

A Caserta, in pieno centro, la Pizzeria Sunrise non si è seduta sugli allori in questo anno pandemico, ma ha costruito un sistema di consegne che è un modello di funzionalità, evidenziando così la capacità imprenditoriale e la visione innovativa dei due proprietari: Giuseppe Russo e Fabio Biondi.

Vediamone le ragioni: in primo luogo, parliamo dei driver e rider che sono gestiti direttamente in maniera autonoma dalla pizzeria e si presentano con divisa e kway istituzionali, con tanto di logo Sunrise per essere subito riconoscibili, mentre la consegna è effettuata con orario pattuito.

Contenitori termici - Pizzeria Sunrise
Contenitori termici – Pizzeria Sunrise

In che condizioni arriva a casa la pizza?

Il problema del delivery è nella velocità della consegna, che dovrebbe garantire di poter mangiare la pizza ad una temperatura decente.

Sunrise assicura anche questo, non solo per la celerità del recapito, ma anche attraverso un appropriato food packaging, che prevede contenitori isotermici per il trasporto, sia per lo scooter che per l’auto, mentre per la pizza si utilizza una scatola che regola l’umidità (tra l’altro la pizza non sa di cartone, problema molto comune) dove è posto un sigillo al termine del confezionamento, che conferma l’integrità della pizza e dunque della catena forno/casa.

Sigillo Pizzeria Sunrise
Sigillo Pizzeria Sunrise

Così è anche per i box dedicati agli iconici fritti – particolarmente buoni, che si rifanno ai classici della tradizione napoletana – e quelli per le insalate.

La pizza dallo stile tradizionale è preparata da Salvatore Di Bona con un impasto calibrato per sostenere standard alti anche per l’asporto (cosa alla quale purtroppo non tutti prestano molta attenzione) evidenziando così l’aromaticità, la leggerezza e quella nota sound crunch del cornicione che si cerca nella pizza.

Il menù – consultabile su tutti i canali social e sul sito della pizzeria – offre uno spaccato di filiera corta degli ingredienti, che gravita intorno alla stagionalità delle materie prime, alzando di molto l’asticella della qualità.

Carciofì Provola, crema di carciofi, salame dolce, scaglie di caciocavallo podolico - Pizzeria Sunrise
Carciofì Provola, crema di carciofi, salame dolce, scaglie di caciocavallo podolico – Pizzeria Sunrise
Marinara 4.0 7 Datterino giallo, acciughe del Mar Cantabrico, olive nere, capperi di Pantelleria, basilico e olio Evo - Pizzeria Sunrise
Marinara 4.0 7 Datterino giallo, acciughe del Mar Cantabrico, olive nere, capperi di Pantelleria, basilico e olio Evo – Pizzeria Sunrise
Vesuviana 8 Fior di latte, pomodorini gialli e rossi confit, stracciata di bufala e olio evo - Pizzeria Sunrise
Vesuviana 8 Fior di latte, pomodorini gialli e rossi confit, stracciata di bufala e olio evo – Pizzeria Sunrise

Una lista concentrata, dove anche gli intolleranti al glutine hanno la possibilità di ordinare pizza e stuzzichini vari (trasportati in questo caso con il timbro dell’AIC Campania).

Per la prenotazione basta chiamare o consultare il sito, la pagina Facebook, messenger, oppure con un semplice messaggio whatsapp.

Per il pagamento sono offerte diverse opportunità: in contanti alla consegna, online o direttamente con contactless (pos portatile) sul pianerottolo di casa.

La consegna a domicilio prevede una maggiorazione di 50 centesimi sul prezzo delle pizze

Sunrise Pizza
Via Roma, 87 – 81100 Caserta
Tel 0823555754
[email protected]
whatsapp 3791751823

Aperti dal martedì alla domenica a pranzo e a cena
Chiuso lunedì

Un commento

    DENNY

    Ottima la filiera corta, ad eccezione delle alici che comunque si trovano anche in Campania…

    9 Aprile 2021 - 15:01

I commenti sono chiusi.