Torna Re Panettone® Milano 2016 : ecco la lista dei pasticceri

22/11/2016 1.8 MILA
Re Panettone
Re Panettone, Milano

Milano, 21 novembre 2016 – Quest’anno il sovrano dei dolci italiani avrà finalmente lo spazio che merita. Re Panettone®, la più titolata delle manifestazioni dedicate al dolce milanese, celebra la sua nona edizione meneghina nel vastissimo spazio del MegaWatt, in via Watt 15, nel fine settimana 26-27 novembre (sabato h 10-20, domenica h 10-19). La seconda edizione napoletana è fissata invece per il 3 e il 4 di dicembre.

Tornando all’evento milanese, un servizio di navetta gratuita collegherà il silos parcheggio Famagosta M2 alla sede dell’evento per tutta la sua durata, con un’interruzione dalle 13.30 alle 14.30 (vedi mappe allegate alla mail, con l’indicazione anche dei mezzi pubblici disponibili).

mappa mezzi pubblici
mappa mezzi pubblici
mappa navetta
Mappa navetta

La più attesa mostra mercato di panettoni artigianali, che nel 2015 ha ottenuto circa 20mila visitatori, vedrà la presenza di una quarantina di pasticcieri eccellenti, provenienti da tutt’Italia. La loro lista verrà diffusa sul sito web durante la settimana dell’evento da Stanislao Porzio, ideatore e coordinatore dell’evento.

L’ingresso sarà a inviti con registrazione, scaricabili gratis dal sito web

www.repanettone.it, oppure compilabili in cartaceo nella sede dell’evento. I panettoni verranno offerti in degustazione gratuita e in somministrazione al prezzo di 25,00 € al chilo.

La lista dei pasticcieri presenti.

Re Panettone, elenco
Re Panettone, elenco
Re Panettone, elenco
Re Panettone, elenco
Re Panettone, elenco
Re Panettone, elenco

Tutti i realizzati senza ingredienti che ne prolunghino artificialmente la vita (i conservanti e i mono- e digliceridi utilizzati dall’industria), né semilavorati che ne facilitino la produzione artigianale, omogeneizzandone i sapori (lieviti disidratati e mix). L’obiettivo di Re Panettone è esaltare la naturalità, la qualità, la freschezza dei prodotti da una parte e la capacità tecnica e l’originalità creativa dell’artigiano dall’altra. Anche quest’anno sono previste analisi a cura del Dipartimento DeFens dell’Università Statale di Milano, per controllare la conformità al disciplinare dei dolci presenti.

Una prima novità è costituita dalle Prove d’Artista, attività in collaborazione con il maestro Attilio Servi: i Grandi Maestri presenti e un Ospite Stellato si esibiscono in show cooking virati al dolce. Le loro ricette sono replicabili a casa. I posti saranno prenotabili sul sito web, costo 10.00 euro, da pagare in loco al banco Registrazioni attività. L’ingresso sarà libero fino a esaurimento dei posti (60), ma è solo la prenotazione che dà la certezza della partecipazione. Le Prove d’Artista di sabato 26: ore 10.30 Mauro Morandin, Panettone tradizionale fatto in casa, ore 12.00 Maurizio Bonanomi, Croissant, 14.00 Vincenzo Tiri, Merendine al lievito madre, ore 17.00 Alessandro Marra, Pane al lievito madre. Le Prove d’Artista di domenica 27: ore 14, Andrea Tortora, chef pâtissier del ristorante St. Hubertus, due stelle Michelin, Specialità a sopresa, ore 15.30, Achille Zoia, Plumcake bigné, ore 17.00 Attilio Servi, Muffin al caffè con pere e anice stellato.

Un ritorno, invece, molto gradito ai bambini e ai loro genitori, è quello dei Laboratori Crescendo, vecchia conoscenza di Re Panettone. Si tratta di lezioni di pasticceria per i più piccoli (fascia 8-13 anni), tenute da Grandi Nomi della pasticceria lievitata. Anche queste saranno prenotabili online. Costo 10,00 euro, da pagare in loco al banco Registrazioni attività.

Info: Amphibia, 02 2048 0319, 349 8469 856, amphibia@stanislaoporzio.itriservato ai paganti, ma in questo caso è possibile acquistare il biglietto anche senza prenotazione, in loco. Ogni sessione prevede fino a 20 partecipanti. I Laboratori Crescendo di sabato 26: ore 10.30 Emanuele Lenti, Pregiata Forneria Lenti, Grottaglie (TA), ore 14.30 Paolo Sacchetti, Pasticceria Nuovo Mondo, Prato. I Laboratori Crescendo di domenica 27: ore 10.30 Carmen Vecchione, Dolciarte, Avellino, ore 14.30 Salvatore Gabbiano, della pasticceria omonima, Pompei (NA).

Tre, quest’anno, le competizioni. La V edizione del Premio I PanGiuso, sostenuto da Giuso, individua il panettone e il lievitato innovativo migliori; in giuria Bruno Lulani, amministratore delegato Giuso, i maestri Sal De Riso e Luca Riganti, gli scorsi vincitori del premio, la chef pâtissière Roberta Zulian dell’Alpen Suite Hotel di Madonna di Campiglio e gastrogiornalisti milanesi: in ordine alfabetico, Chiara Cavalleris, Dissapore, Paolo Galliani, il Giorno, Maria Teresa Melodia, Corriere della sera, Aldo Palaoro, Sala & Cucina, Mariella Tanzarella, Repubblica. Il Premio I Custodi del Panettone, sostenuto da Comieco, offre riconoscimenti alle confezioni per panettone più ecosostenibili, più creative e più funzionali. E, novità 2016, il premio al Miglior panettone fatto in casa, rivolto ai pasticcieri dilettanti evoluti. Presidente della giuria il maestro Attilio Servi.

A Re Panettone® ritorna il caffè, grazie a Clivati, pasticceria milanese storica di viale Coni Zugna 57, presente anche con il suo banco di lievitati, che offrirà una miscela equilibrata, adatta ad essere degustata per tutta la giornata, a base di Robusta indiani e Arabica provenienti dal Brasile, dal Guatemala, da Santo Domingo e dall’Etiopia, quest’ultimo per dare corpo al caffè con la sua punta di acidità. Il costo della tazzina è di 1,00 euro. Saranno in vendita anche bottigliette d’acqua minerale da 500 cc a 0,50 euro.

I vini da panettone saranno degustati presso il Wine Bar del Re di Civiltà del bere, periodico enologico che ha anche un punto vendita a Milano, Enoluogo, in viale Andrea Doria 42. Sarà straordinario per Milano trovare sullo stesso banco ben 40 etichette abbinabili ai panettoni, da 15 regioni. Si andrà dai demi-sec, ideali per panettoni classici, ai brut, che accompagnano egregiamente i nuovi panettoni semi-salati, fino ad arrivare ai rossi morbidi, che legano molto bene con i panettoni al cioccolato. Per una degustazione di 3 vini e un calice di design in omaggio il costo è di 5,00 euro. E chi degusta al banco otterrà uno sconto sulle bottiglie, già scontate rispetto al prezzo in negozio.

Un panettone per chi conosce il panettone. E Milano è l’ormai tradizionale gioco a quiz di Tullo Montanari, cultore del dialetto e delle tradizioni milanesi, durante il quale verranno offerti ai più informati fra il pubblico omaggi donati dai pasticcieri. Si replica nello spazio Incontri alle 16.00 di sabato e di domenica. Per partecipare, bisogna ritirare il biglietto gratuito (uno per gruppo) al banco Registrazioni attività. Si tratta di uno degli appuntamenti più amati di Re Panettone®, che vede partecipare una folta schiera di appassionati giovani e meno giovani, sempre molto agguerriti. Il merito del successo dell’iniziativa è da attribuire a Tullo Montanari, che non è solo un profondo conoscitore della storia e dell’attualità della sua città, alle quali attinge per le sue domande, ma è un conduttore che tiene inchiodate alla sedia senza alcuno sforzo tutte le persone che ha davanti.

Gli Incontri di quest’anno sono particolarmente interessanti sia per il pubblico degli appassionati, sia per quello dei giornalisti. Domenica 27 alle 10.30 I lievitati all’olio: futuro o tradimento del panettone? Una tavola rotonda con Vincenzo Tiri, Lean Marc Vezzoli, Claudio Gatti, Raffaele Vignola, moderata da Daniele Miccione, responsabile di GazzaGolosa. I partecipanti potranno assaggiare le creazioni all’olio dei quattro pasticcieri e confrontarle con il tradizionale panettone con il burro; alle 11.30 Panettone tutto l’anno: le ragioni del sì e le ragioni del no. Meditazioni di Valerio Massimo Visintin, il critico in incognito del Corriere della sera, e Aldo Palaoro, giornalista gastronomico eretico, sul problema dei problemi per i veri amanti del dolce milanese; alle ore 12.30 L’eccellenza e i numeri: il panettone di qualità oltre l’artigianato. Una tavola rotonda con Massimo Buli (Flamigni), Andrea Raineri (Vergani), Nicola Fiasconaro e Andrea Muzzi delle omonime aziende, moderata da Carla Icardi, direttore di Italian Gourmet. I partecipanti potranno assaggiare alcune specialità dei quattro marchi.

Info: Amphibia, 02 2048 0319, 349 8469 856, amphibia@stanislaoporzio.it

Re Panettone® Milano 2016, patrocinato dal Comune di Milano e dalla Città Metropolitana di Milano, è ideato e coordinato da Stanislao Porzio e organizzato dall’associazione Amici del Panettone, presidente Sabrina Dallagiovanna. I suoi sostenitori sono il Molino Dallagiovanna, Giuso, DONQ, Clivati, Comieco, a2a, Civiltà del bere. Hanno collaborato Amphibia, X-Novo, Amsa, CAST Alimenti, GEDI Online, AIAP, Arte Bianca, Attilio Servi.

Re Panettone® Milano 2016

26-27 novembre, sabato ore 10-20, domenica ore 10-19, MegaWatt, via Watt 15, Milano