Terramasca – Asprinio d’Aversa Extra Brut

28/7/2020 748
Alberto Verde
Alberto Verde

di Gennaro Miele

L’ammirazione dell’essere umano si rivolge alle opere monumentali, spesso sono sculture, un materiale inanimato capace di sortire profondi effetti nelle emozioni dell’osservatore. Nel mondo della natura non mancano esempi di tale fattura, per mano dell’uomo sono state realizzate soluzioni di coltivazione della vite che nell’agro-aversano rapiscono l’attenzione: è l’Alberata Aversana, unica al mondo che permette al vitigno Asprinio di raggiungere la sua massima espressione.

Terramasca
Terramasca

Questa pratica muta il paesaggio vinicolo, costringe, nell’avvicinarsi ad essa, ad alzare la testa, ripercorrendo il manto verde, che dona l’estate alle viti, che risalgono un’altezza di 15 metri, la loro caratteristica è infatti di essere ‘’maritate’’ ad alberi di pioppo e sfidare l’uomo in una vendemmia laboriosa e non facile, sfida che identifica un patrimonio storico e culturale. Alberto Verde di tale spettacolo è stato prima spettatore meravigliato per poi divenirne custode con la fondazione della sua azienda, Drengot, in località Arena, Cesa (CE). La sua scelta stilistica si inoltra in sentieri d’eleganza, la linea aziendale prevede due sole etichette, una versione ferma e l’altra spumantizzata, quest’ultima è il Terramasca, Asprinio d’Aversa Extra Brut. Il millesimo 2017 è un metodo Charmat in purezza dal colore dorato delicato che svela al naso delicatezza di agrumi, tropicalità di ananas, tocco floreale in bianco insieme a presenze minerali brillanti, di sottofondo si avverte una nota dolce, quasi mielata. L’assaggio segue una strada sapida, leggera freschezza, è percettibilmente morbido, complessivamente è un fine ambasciatore di territorio, di memoria, di tradizione.  Internazionale, intensamente oltre i confini di un territorio, il Terramasca è una bollicina d’Asprinio rappresentante il sentimento tra l’uomo e lo spazio in cui vive, in una parola Amore, come il nome del brano del compositore Ryuichi Sakamoto. Buon Calice.

NOME VINO : Terramasca – Asprinio d’Aversa Extra Brut.
NOME AZIENDA : DRENGOT
INDIRIZZO : Via delle Viole 12, Aversa 81031 (CE)
SITO :
www.drengot.com
COSTO IN ENOTECA  :
40,00