A Trentola Ducenta, la Pizzeria La Rosa propone la pizza con quel qualcosa in più

23/2/2018 12.1 MILA
Simone De Gregorio
Simone De Gregorio

di Antonella Amodio

Dove un tempo c’era un giardino coltivato a roseto e curato da una certa signora Rosa, oggi sorge una bella struttura moderna con ampie vetrate che guardano un dehors esterno, dove campeggia un grande albero di 50 anni di età. La famiglia Fabozzi – proprietaria della struttura – ha scelto di ricordare la signora Rosa, dedicandole il nome del ristorante pizzeria La Rosa.

Pizzeria La Rosa
Pizzeria La Rosa
La Rosa, la sala
La Rosa, la sala
La Rosa, Staff
La Rosa, Staff

Al forno della pizza Simone De Gregorio è aiutato da Marcello Rocco, ambedue giovanissimi. Simone racconta che la sua pizza non è solo preparata con la farina, l’acqua e il lievito, ma contiene altro, molto altro.

Marcello Rocco
Marcello Rocco

Aggiunge alla preparazione “quel qualcosa” che si chiama passione, dedizione e amore, trasferiti alla pizza durante la lavorazione dell’impasto.

Effettivamente la pizza è stra-buona. Lo è non solo per l’amore con cui è preparato l’impasto, ma anche per la giusta lievitazione, la perfetta cottura, la precisa dose di condimenti di qualità abbinati con gusto per la farcia, gusto che esalta la bontà e la freschezza degli ingredienti, e quindi per la digeribilità.

Vengono utilizzate solo materie prime di stagione, eccellenze di provenienza certificata come le verdure, i salumi, le carni, il pomodoro e l’olio scelto con cultivar differenti in base all’abbinamento con gli ingredienti della farcia.

Nonostante la giovane età, Simone è molto preparato ed ha conoscenza degli aspetti organolettici e nutrizionali della pizza e sa come ottenere un buon risultato.

Per l’ impasto ha scelto la farina tipo 0 macinata a pietra, molto ricca di glutine e germe di grano. Utilizza pochissimo lievito e il rapporto di idratazione (farina/acqua) arriva al 67% . L’impasto ottenuto matura a temperatura controllata per 48 ore, delle quali le prime 24 sono di pre fermentazione.

Il menù della pizza ne prevede diverse varianti: classiche, speciali, eccellenze, e stagionali.

La Rosa, menu'
La Rosa, menu’

Tra le classiche, oltre la marinara, la margherita, l’ortolana, il ripieno, e tante altre ancora,  primeggia la pizza Bufala con mozzarella di bufala dop di Aversa, pomodoro, olio Evo di Caiazzo e basilico.

La Rosa, Pizza Bufala con mozzarella di bufala dop di Aversa, pomodoro, olio Evo di Caiazzo e basilico
La Rosa, Pizza Bufala con mozzarella di bufala dop di Aversa, pomodoro, olio Evo di Caiazzo e basilico

Consiglio di provare tra le eccellenti la pizza Elite, farcita con provola affumicata di Agerola, zafferano, salame di maiale nero casertano e scaglie di provolone del monaco. Pizza, questa, che vale l’attesa e il viaggio per chi non è del posto.

La Rosa, Pizza Elite, farcita con provola affumicata di Agerola, zafferano, salame di maiale nero casertano e scaglie di provolone del monaco
La Rosa, Pizza Elite, farcita con provola affumicata di Agerola, zafferano, salame di maiale nero casertano e scaglie di provolone del monaco

La pizza Saporita è una esplosione di sapore. È nella lista delle stagionali e in questo periodo è servita con fior di latte di Agerola, crema di zucca, battuto di chianina e fonduta di quadrello.

La Rosa, Pizza Saporita con fior di latte di Agerola, crema di zucca, battuto di chianina e fonduta di quadrello
La Rosa, Pizza Saporita con fior di latte di Agerola, crema di zucca, battuto di chianina e fonduta di quadrello

Merita di essere gustata anche la stuzzicheria, preparata dallo chef Mariano Carfora, che comprende arancini, montanara, crocchè, zeppoline, frittatine di pasta e diavoletti.

La Rosa, Crocche', arancino e frittatina di pasta
La Rosa, Crocche’, arancino e frittatina di pasta

La Rosa è infatti  anche ristorante, con proposte che ripercorrono le radici della gastronomia campana, come i primi piatti di pasta artigianale conditi con pesce, verdure o sughi di carne, zuppa di cozze e soutè di vongole, rigorosamente fresco.

La carta dei dessert propone dolci preparati dallo chef, come il classico tortino al cioccolato e il semifreddo agli agrumi, ma dispone anche di prelibatezze della pasticceria di Salvatore De Riso e di quella dei Marigliano.

La Rosa, Tortino al caffe'
La Rosa, Tortino al caffe’
La Rosa, Semifreddo agli agrumi
La Rosa, Semifreddo agli agrumi

Ottima la lista delle birre e dei vini. Il servizio è professionale e particolarmente attento alle esigenze del cliente. Il ristorante ha circa 80 coperti.

Costo della pizza marinara: 3,50 €

Pizzeria La Rosa
Via Sant’Antonio Nuziale
81038 Trentola – Ducenta ( CE)
Tel 392 8662899
Sempre aperto a pranzo e cena.
Chiuso il mercoledì

 

Un commento

    Alessandro Trezzi

    (20 marzo 2018 - 17:05)

    Gentile antonella, ti segnalo un probabile refuso:

    “Per l’ impasto ha scelto la farina tipo 0 macinata a pietra, molto ricca di glutine e germe di grano.”

    La farina più bianca ottenibile dalla macinazione a pietra è la tipo 1, mentre 0 e 00 vengono macinate esclusivamente a cilindri.

I commenti sono chiusi.