Vini bianchi Antico Castello

19/4/2021 530
Vini Antico Castello
Vini Antico Castello

di Enrico Malgi

Fiano, Greco e Falanghina, vale a dire il meglio dei vini a bacca bianca della Campania e/o di tutto il Meridione. Ecco quanto mi è stato proposto recentemente in degustazione dalla Società Agricola Antico Castello di San Mango sul Calore, nata nel 2006 per merito di Franco e Fiorenza Romano ed attualmente condotta con molto impegno e passione dai loro giovani figli Francesco e Chiara, entrambi professionisti del settore, sempre seguiti comunque dall’occhio vigile ed esperto dei genitori.

Demetra Falanghina Irpinia Dop 2019 Antico Castello

Falanghina in purezza vendemmiata all’inizio di ottobre. Fermentazione e maturazione in acciaio per sei mesi e poi affinamento in vetro per ulteriori otto mesi. Gradazione alcolica di dodici e mezzo. Prezzo finale di 14,00 euro. Bottiglie prodotte numero 7.000.

Tipico il colore giallo paglierino giovane e lucente. Intrigante lo spettro fruttato di mela, pesca bianca, ananas e clementina, accomunato a fiori bianchi e rimandi vegetali. In bocca arriva un sorso godibile per freschezza, delicatezza, morbidezza, genuinità, succosità e sapidità. Tensione palatale dinamica e bene equilibrata. Gusto sicuramente affascinante, rimpolpato com’è da edonistiche percezioni tattili. Buona serbevolezza. Finale aggraziato e gioioso. Da abbinare ad un piatto di vermicelli a vongole e/o a latticini.

Ermes Greco Irpinia Dop 2019 Antico Castello

Soltanto Greco vendemmiato ad inizio ottobre e poi maturato ed elevato in acciaio e vetro per complessivi quattordici mesi. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 14,00 euro. Settemila le bottiglie prodotte.

Colore giallo paglierino abbastanza carico. Al naso mandarino, albicocca, pesca, mela, gelsomino, ginestra, camomilla e muschio. Note speziate. In bocca esordisce un sorso aggraziato, affilato, pulito, raffinato, sapido, minerale, reattivo e connotato da una cristallina purezza fruttata. Palato armonico, fine, scattante, succoso e vitale. Grip nitido, ammaliante ed elegante, che sfocia poi in una chiusura dinamica e persistente. Longevità tutta da scoprire. Da spendere su carne bianca e formaggi freschi.

Controetichette Vini Antico Castello
Controetichette Vini Antico Castello

Orfeo Fiano Irpinia Dop 2019 Antico Castello

Fiano al 100% vendemmiato nella prima decade di ottobre. Sono sempre quattordici i mesi che trascorrono per la piena maturazione del vino che transita in acciaio e vetro. Gradazione alcolica di tredici e mezzo. Prezzo finale di 14,00 euro. Bottiglie prodotte numero 7.000.

Nel bicchiere risalta un colore giallo paglierino luminoso. Bouquet davvero delizioso: nocciola, pera, agrumi, mandorla, fiori di acacia, tiglio, zafferano e timo. Bocca ricettiva, che accoglie un sorso sapido, rinfrescante, seducente, aristocratico e vibrante. Registro gustativo corroborante, tonico, arioso, incisivo, elegante e signorile. Ne avrà ancora per molti anni. Retroatroma lungamente persistente e godibile. Da associare ad un risotto ai frutti di mare e/o ad una mozzarella.

Il comune di San Mango sul Calore ricade nella prestigiosa Docg Taurasi, ma purtroppo non in quella del Fiano di Avellino e del Greco di Tufo, ecco spiegato perché i vini di Antico Castello sono denominati Irpinia Dop. Ma,credetemi, non hanno nulla da invidiare a quelli a marchio Docg. Anzi…

Sede a San Mango sul Calore (Av) – Contrada Poppano, 11 bis
Tel e fax 0825 610384 – Cell. 340 8062830
[email protected]www.anticocastello.com
Enologo: Carmine Valentino
Ettari vitati: 10 – Bottiglie prodotte: 50.000
Vitigni: Aglianico, Falanghina. Greco e Fiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.