Aglianico 2011 Campania igt Terredora

Letture: 389
Aglianico 2011 Campania igt

Uva: aglianico
Fascia di prezzo: da 5 a 10 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Adoro il vino di servizio, quello che si beve per dissetare il palato mentre stai mangiando. Questo Aglianico base lo godo su un classico pacchero al ragù preparato dal ristorante dell’Hotel La Ripetta a Piano di Sorrento.
Una serata di presentazione delle Ricette di Napoli organizzata da Vincenzo Aiello: si parla di cucina, di tradizione napoletane e di terra dei fuochi.
Poi a tavola il menu semplice ed essenziale: pizza rustica, paccheri e carne al ragù.
Accompagnato da questo rosso realizzato in puro stile campano: fresco, sapido, senza dolcezze, di buon corpo.
Un rosso che ripulisce la bocca, ti riscalda e ti lascia soddisfatto.
In riva almare, di fronte al Vesuvio e di fronte a Napoli.

Sede a Montefusco, via Serra. Tel. 0825.968215. www.terredora.com. Ettari: 200 di proprietà. Bottiglie prodotte: 1.000.000. Vitigni: aglianico, fiano, greco, falanghina.