Damaschito Aglianico del Vulture Doc 2009 | Voto 89/100, winner a Radici del Sud

Letture: 148
Damaschito Aglianico del Vulture Doc 2009 Grifalco

Grifalco
Uva: aglianico
Fascia di prezzo: 15,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno
Vista 5/5 – Naso 27/30 – Palato 27/30 – Non omologazione 30/35

Non sempre bissare il successo di un vino e confermarsi ai vertici delle classifiche è automatico, anzi, al contrario, spesso si rischia il flop.
Questo certamente non riguarda Grifalco di Venosa, che è stata una delle poche che quest’anno ha saputo riconquistare il primo posto decretato a Radici del Sud dalla giuria internazionale per il suo Damaschito Aglianico del Vulture Doc 2009. Di fatto, quindi, l’azienda lucana, i cui proprietari sono di origini romane e praticano una coltivazione monovarietale in regime biologico, ha intrapreso un ottimo percorso di qualità che durerà sicuramente nel tempo, stando a queste premesse.

Il Damaschito, le cui uve sono state allevate ad un’altezza di 450 metri, dopo la fermentazione in acciaio è stato affinato in botti di rovere di Slavonia per un anno e mezzo ed in boccia per altri dodici mesi. Quattordici gradi di alcolicità.

Controetichetta Damaschito Aglianico del Vulture Doc 2009 Grifalco

Colore rosso rubino vivo, profondo e luminoso. Il profilo aromatico è di quelli che conquistano l’olfatto: more e mirtilli, prugna e ciliegia; sentori speziati di noce moscata, di chiodi di garofano e di vaniglia; note tostate, mentolate e balsamiche e con un lieve sottofondo sulfureo. In bocca il vino ha tannini già abbastanza levigati. E’ connotato da un sapore asciutto, sapido, caldo, minerale ed armonico, ma anche vellutato e gradevolmente morbido; strutturato ma anche palesemente fresco ed equilibrato. Insomma si tratta di un vino più “beverino” e senza alcuna durezza palatale. Finale intenso e persistente. Ennesima conferma di un vino territoriale straordinario e longevo e connotato poi da un prezzo sfacciatamente conveniente. Da apprezzare su piatti di terra della classica cucina locale, senza disdegnare comunque portate a base di pesce in guazzetto, minestre e legumi. Prosit!

Damaschito Aglianico del Vulture Doc 2009 Azienda Grifalco

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Venosa (Pz) – Località Pian di Camera
Tel. 0972 31002 – Fax 0972 374483
grifalcodellalucania@email.it www.grifalco.it
Enologi: Fabrizio e Lorenzo Piccin
Ettari vitati: 16
Bottiglie prodotte: 80.000
Vitigno: aglianico