Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 | Voto 87/100, winner a Radici del Sud

Letture: 191
Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 Cantina Tre Pini
Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 Cantina Tre Pini

Azienda Tre Pini
Uva: malvasia bianca
Fascia di prezzo: 8,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 26/30 – Palato 26/30 – Non omologazione 30/35

In Puglia, come si sa, abbondano i vitigni autoctoni a bacca rossa che danno vini di assoluta qualità, mentre quelli a bacca bianca latitano, o perlomeno non sono all’altezza. E così i viticoltori sperimentano innumerevoli specie varietali territoriali come la malvasia bianca per esempio, molto diffusa negli ultimi tempi. Proprio come fa l’azienda biologica agrituristica Tre Pini di Cassano Murge della famiglia Plantamura, che con l’etichetta Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 si è piazzata al primo posto ex aequo all’ultima edizione di Radici del Sud nella sua specifica categoria, così come sancito dalla giuria internazionale.

Vite coltivata nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia Barese a quattrocento metri sul livello del mare. Vino fermentato e maturato in acciaio per quattro mesi ed affinato poi in boccia per altri due mesi. Gradazione alcolica di appena undici e mezzo.

Controetichetta Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 Cantina Tre Pini
Controetichetta Donna Giovanna Malvasia Bianca Puglia Igp 2014 Cantina Tre Pini

Colore giallo paglierino luminoso già abbastanza carico. Al naso si coglie una pregevole aromaticità varietale, segnata da profumi di frutta tropicale e nostrana, come il litchi, la maracujà, la pesca, la mela, l’albicocca e la mandorla, seguiti da sussurri floreali di lavanda e di glicine e da sospiri di macchia mediterranea. Attacco in bocca fragrante, fresco, secco, sapido, infiltrante ed elegante. Progressione gustativa dinamica, morbida, cristallina e minerale. Disegno finale fine e godibile.
Prezzo favoloso. Da bere come aperitivo o associare a pesce crudo, linguine ai ricci di mare, carni bianche e formaggi freschi. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Cassano Murge (Ba) – Via Vecchia per Altamura S.P. 79
Tel. e Fax 080 764911 – Cell. 380 7274124
agriturismotrepini@gmail.comwww.agriturismotrepini.com
Enologo: Tommaso Pinto
Ettari di proprietà: 30, di cui 5 vitati – Bottiglie prodotte: 30.000
Vitigni: primitivo e malvasia bianca