Gianfranco Iervolino, Morsi e Rimorsi ad Aversa: la “voce” della pizza napoletana

29/3/2017 6.6 MILA
17493086_10210516737066131_1602060521202798433_o
datterino, acciughe, olive

di Albert Sapere

Ecco nella pizzeria Gianfranco Iervolino Morsi e Rimorsi ad Aversa aperta a dicembre. Devo dire che il mondo della pizza napoletana continua a stupirmi, si sta evolvendo con una velocità impressionante. Soltanto 5 anni fa non era nemmeno immaginabile una pizzeria così bella ed organizzata, per numeri davvero importanti, lontana da “Napoli Capitale”. Uno stile, quello della pizzeria, che ricorda il mare, le barche i pescatori. Chiudendo gli occhi si può perfino immaginare di essere sul porto di Torre del Greco. Tante le attenzioni per rendere l’ambiente confortevole, dall’insonorizzazione alla scelta dei colori pastello, che effettivamente rilassano e ben predispongono.

17504596_10210516607022880_4405935191726363834_o
la proposta dei fritti di morsi e rimorsi

Oltre allo studio sugli impasti e sugli ingredienti, si fanno pizzerie sempre più belle, destinate ad un pubblico che ha bisogno non solo di mangiare un ottimo prodotto ma che vuole trovare quei comfort, che fino a qualche lustro fa, trovava solo nei ristoranti. Servizio al calice del vino, distillati per chiudere un pasto, servizio attento, carta delle birre, oramai quando si sceglie la pizzeria questi particolari fanno sempre di più la differenza e da queste parti troverete tutti questi servizi, messi in fila con garbo e competenza.

17492733_10210516770266961_1155721889922210951_o
mozzarella di bufala campana, datterino semi dry in olio, salciccia di nero casertano, porcini, profumo di tartufo

La sala è grande, tanti posti a sedere ben distribuiti, i due forni sono praticamente in mezzo alla sala e tutte le preparazioni sono a vista. Finalmente Gianfranco ha uno spazio tutto suo, dove esprimere fino in fondo il suo estro. Il lavoro sugli impasti in questi anni è stato notevole. Quando l’ho conosciuto la sua pizza era molto diversa, buona anche allora, ma oggi la preferisco. L’impasto è molto più scioglievole, raggiungendo un picchio notevole nella parte aromatica. La proposta delle pizze è ampia, le materie prime assolutamente eccellenti.

17493222_10210516834828575_8891504414064680339_o
mozzarella di bufala, datterino giallo in olio, pancetta

Nota di merito per la proposta dei fritti, tutti molto curati, asciutti e croccanti, notevoli. Tra le pizze quella con mozzarella di bufala campana, datterino semi dry in olio, salciccia di nero casertano, porcini, profumo di tartufo è quella che mi è piaciuta di più. Chi mi conosce sa molto bene che non amo particolarmente quelle troppo condite, però come in questo caso, quando si trova l’equilibrio giusto e la pizza ha un “pensiero”, in modo da non far annoiare e confondere il palato, non si può che goderne fino infondo.

17493014_10210516984352313_7890290326454871394_o
margherita con mozzarella di bufala campana

Conclusioni

Facile prevedere che questa pizzeria, se troverà continuità nei prossimi anni, si posizionerà al vertice del movimento pizza in Italia.

 

Pizzeria Morsi e Rimorsi Gianfranco Iervolino Aversa
aperto tutti i giorni a pranzo e a cena
Aversa, via Nobel

Telefono 0823. 327822 – 335. 1945980
www.morsierimorsi.it
info@morsierimorsi.it