I biscotti all’amarena e al caramello, la pasticceria secca del Sud

Letture: 537
Biscotti pronti per il forno, Tenuta Montelaura

La tradizione dolciaria dell’Irpinia e delle zone interne del Sud si fonda soprattutto sulla pasticceria secca e anche per ciò c’è una spiegazione . E’ la solita motivazione  della filosofia contadina: infatti, biscotti, biscottini, panettoni, torte asciutte, si conservano molto più a lungo dei dolci con la crema ed altre lavorazioni dolciarie umide. Quindi con questi prodotti, si risparmiava tempo, perché si facevano per tutta la settimana, e denaro perché si accendeva il forno una sola volta e soprattutto  si evitava  di sprecare dolci andati a male.

Biscotti con la marmellata

Ingredienti  per  1kg di biscotti
pasta frolla: 600gr di farina 00
2 uova
una presa di sale
200gr di zucchero
250 gr. di margarina
la buccia di mezzo limone grattugiata
1 amarena sciroppata per ogni biscotto
caramello

Biscotti secchi, Tenuta Montelaura

Preparare la pasta frolla, farla riposare per circa 30 minuti in frigo. Formare delle palline dal diametro di 2 centimetri circa e schiacciarla al centro con il dito pollice formando un’incavo e disporle in una teglia d’acciaio su carta-forno. Infornare  a 150°C per 5 minuti, quindi sfornare, adagiare un amarena  oppure il caramello per ogni biscotto e reinfornare per altri 5 minuti.

Ricetta della Tenuta Montelaura