Le torte e i dolci di Claudia Deb
3

Il cake design di Claudia Deb. AnGio-ielli per l’ospedale pediatrico Santobono di Napoli

14 dicembre 2012

AnGio-ielli golosi per l'ospedale pediatrico Santobono di Napoli


di Claudia Deb

Una “dolcissima” iniziativa organizzata dall’Associazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono, e promossa dall’energica Emanuela Capuano per contribuire all’acquisto di apparecchiature all’avanguardia per migliorare le cure e le condizioni di degenza per i piccoli pazienti ricoverati dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli.

L’Associazione S.O.S. Sostenitori Ospedale Santobono ONLUS, invita i cake designer a regalare delle proprie opere a tema natalizio per la vendita di beneficenza a favore dell’ospedale pediatrico di Napoli.

Alcune opere saranno esposte nei negozi aderenti all’iniziativa nel quartiere Chiaia per promuovere l’evento a partire dal 14 Dicembre, mentre il 17 dicembre ci sarà la grande esposizione di tutti i lavori presso il museo PAN | Palazzo delle Arti di Napoli, sito in via dei Mille 60, dalle 17,00 fino alle 22,00, dove i donatori potranno acquisire le opere.

La serata si concluderà con un party di ringraziamento con tutti gli ospiti ed i partecipanti che si terrà a partire dalle ore 21,00.

Per l’occasione ho creato un gioiello goloso a forma di angioletto.

Tutorial angioletti


Stendi della pasta frolla (io ho utilizzato quella al cacao) alta circa 3 mm. Taglia un cuore e dividilo in due (ottieni così le ali). Taglia un triangolo (sulla base ho tagliato una specie di orlo, ma è un elemento decorativo non indispensabile). Taglia un cerchio. Unisci tutto come in foto e fai un foro in alto (nel cerchio), in modo da poter infilare (successivamente) il nastrino. Inforna, in forno preriscaldato a 180°, per 10 minuti, fai raffreddare e procedi con la decorazione.
Stendi un velo di gelatina di albicocche sul biscotto. Stendi la glassa fondente e taglia, così come hai fatto con la frolla, ali, corpo e testa. Applica delicatamente i vari pezzi sul biscotto. Puoi disegnare i dettagli del viso (occhi e bocca) con i pennarelli alimentari oppure imprimerli con gli attrezzini per il modelling. Crea l’aureola con una strisciolina di glassa fondente e applicala delicatamente sulla testa (sotto il foro altrimenti con il nastro si rovina). Puoi ottenere un effetto “angelicamente” scintillante, spennellando i perlescenti alimentari e divertirti aggiungendo stelline, perline e decorazioni varie. Una volta asciutta la glassa, infila il nastro e l’ANGIO-IELLO è pronto per essere indossato!

Troverete esposti angioletti ed altri gioielli golosi il 17 dicembre dalle 17,00 fino alle 22,00, presso il museo PAN di Napoli. Vi aspetto!

3 Commenti a “Il cake design di Claudia Deb. AnGio-ielli per l’ospedale pediatrico Santobono di Napoli”

  1. Mimmo Gagliardi scrive:

    Brava Deb. Ancora una volta, da donna e mamma, hai dimostrato sensibilita’ e vicinanza con i veri problemi della vita. Regalerai un sorriso ai fortunati acquirenti dei tuoi angio-ielli, ma ancor di piu’ farai regalare un futuro piu’ roseo ai bimbi meno fortunati.
    Bravo a Luciano per l’attenzione e la cortesia mostrata.

  2. milady scrive:

    un sorriso biricchino, questi angioletti, lo stesso sorriso che speriamo possa esserci sui tanti piccoli pazienti!

  3. Antonella scrive:

    Bellissima iniziativa.
    L’idea del gioiello è speciale, una vera “chicca”!!!
    Bravissima!!!
    BUON NATALE a tutti!!!