Lasagna senza frumento per chi è intollerante

Letture: 158
lasagne senza frumento

di Leonardo e Claudia Deb

Sono un bambino goloso di 10 anni. Da grande farò il calciatore, lo chef o il macellaio. Un mese fa ho scoperto di essere intollerante al frumento. Quando la nutrizionista me lo ha detto, mi veniva da piangere pensando a quello che non avrei più potuto mangiare. Poi mamma mi ha promesso che non mi avrebbe fatto mancare nulla e che insieme avremmo preparato piatti eccezionali. Perché lei dice che chi ha delle intolleranze alimentari, non è malato ma speciale, e merita solo piatti speciali.

le lasagne pubblicate da Luciano Pignataro creando dipendenza

Guardando le foto delle lasagne pubblicate qui in questi giorni, mi è venuta l’acquolina in bocca, e ho chiesto a mamma di pubblicare la nostra ricetta speciale, così se c’è qualche bambino intollerante al frumento come me, le può preparare.
Di seguito la ricetta, io l’ho eseguita e mamma ha scritto il tutorial.

tutorial lasagne senza frumento

 

Lasagne senza frumento

Di
Ricetta raccolta da Novella Talamo

Ingredienti per 4 persone

  • Ingredienti per la sfoglia:
  • 200 g farina di riso
  • 140 g acqua bollente
  • sale q.b.

Preparazione

Disponi la farina a fontana.
Aggiungi il sale, versa l’acqua bollente e mischia tutto con una forchetta, facendo incorporare l’acqua.

Non appena il composto si intiepidisce, lavora con le mani fino ad ottenere una palla non appiccicosa.
Fai riposare per almeno mezzora.
Stendi delle sfoglie sottili e taglia dei rettangoli della dimensione che preferisci (se la sfoglia tende a rompersi, puoi aiutarti stendendola su un foglio di carta forno).

Assembla la lasagna così come vuole la tua ricetta preferita e che trovi su questo blog.

Noi abbiamo alternato ragù (con carne macinata), sfoglia, provola e mozzarella e parmigiano reggiano. Termina il tutto chiudendo con una sfoglia e abbondantissimo ragù . Copri con la pirofila con un foglio di allumino. Cuoci a 180° per 20 minuti poi togli l’alluminio e fai cuocere più o meno per altri 20 minuti, fino ad ottenere una deliziosa crosticina. Buon appetito e…… la vita è bella anche senza frumento!

6 commenti

  • Romina Sodano

    (25 febbraio 2014 - 14:07)

    Sono le cose più semplici ad essere cercate nel web…. ;-)
    Brava Claudia ;-)

    • Claudia Deb

      (25 febbraio 2014 - 14:47)

      ..la semplicità vince sempre!!! ^.^

  • Alessandro Stirpe

    (25 febbraio 2014 - 14:53)

    L’importanza di comprendere che esistono tanti modi di essere bambino, tanti modi di amare, tanti modi di nutrirsi, è la sfida psicologica che ho deciso di intraprendere. l’essere e l’essenza dell’uomo può fare davvero un gran salto di qualità nel trovare nella diversità e nelle differenze il vero tesoro, la qualità migliore e la chiave di volta per un futuro migliore per tutti. soprattutto per i nostri figli!

    • Claudia Deb

      (25 febbraio 2014 - 15:20)

      Alessandro tu hai intrapreso una sfida psicologica, io una sfida culinaria… Deb VS frumento ;).. in fondo, cosa non si fa per i propri figli!!!

  • Roberta.Raja

    (25 febbraio 2014 - 16:57)

    La prossima volta bisognerà pubblicare la ricetta del “rotolo sasicc e friariell” SPECIALE
    della nonna!

  • arianna

    (4 marzo 2014 - 16:20)

    Ma siete proprio bravi!! Leo voglio anche io le lasagne!

I commenti sono chiusi.