La cazzata del giorno. Festa del papà, la Coldiretti consiglia un vino in base al carattere del vostro babbo

Letture: 141

SARÀ SCELTO DA UNO SU QUATTRO, VADEMECUM PER NON SBAGLIARE (ANSA) – ROMA, 18 MAR – Per la Festa del papà il vino è il regalo scelto in almeno un caso su quattro.


È quanto stima la Coldiretti, in occasione della Festa del Papà e, per aiutare i figli a non sbagliare nella scelta ha messo a punto un «frizzante» vademecum che accosta i caratteri dei papà alle diverse caratteristiche dei vini, selezionando bottiglie di pregio acquistabili ad un prezzo accessibile.
E se al papà severo è consigliabile il dono di una bottiglia di Freisa per addolcirlo, a quello aristocratico – segnala la Coldiretti – sarà gradita una bottiglia di Rosso di Montalcino.
Un’austera Barbera al genitore divertente e un buon Prosecco al papà sempre esigente. Ma se si vuole addolcire un papà brusco – conclude la Coldiretti – una Malvasia delle Lipari è la bottiglia giusta, come lo sarà per un papà un pò geloso una di vellutata Monica di Sardegna, mentre per un papà eroico e sempre disponibile un piacevole Traminer sarà il miglior premio.
(ANSA).
8-MAR-10 17:43

Non so se è peggio l’ufficio stampa della Coldiretti che ha ideato questa tritologia di inutilità o chi la riprende
Per intenditori: la finezza è il consiglio di vini low cost….:-(((

7 commenti

  • Maurizio Fava

    (18 marzo 2010 - 22:17)

    di sicuro chi ha tirato fuori sta cosa non è un piemontese: la freisa buona è tuttaltro che dolce

  • Luciano Pignataro

    (18 marzo 2010 - 22:25)

    di sicuro è uno che non capisce assolutamente nulla di vino

  • Maurizio Fava

    (18 marzo 2010 - 22:34)

    regolare… chissà perchè non mi sorprende…

  • drusiano

    (18 marzo 2010 - 22:57)

    il vino freisa viene prodotta nelle versioni secca amabile e mossa o frizzante.. i primi a non capire nulla di vino sono quelli che scrivono i disciplinari. i quali pretendono, a tavolino, di conoscere quale sarà il profumo di tutte le freise prodotte in Piemonte

  • gianpaolo

    (18 marzo 2010 - 23:38)

    sono i maggiori specialisti di questo genere di appelli, na roba triste, pensare che sono stato socio fino a qualche anno fa.

  • giancarlo maffi

    (19 marzo 2010 - 06:52)

    in francia la si chiamerebbe “CON” diretti…… dove CON è l’abbreviativo di una parte di un complesso impianto idraulico umano.

  • Fabrizio

    (19 marzo 2010 - 17:24)

    Sono un papà (anche se mia figlia ha due anni). Se mia figlia mi regalasse un prosecco perchè sono esigente la manderei in Svizzera in collegio a bere succo di mela e a mangiare potage!!!!!

I commenti sono chiusi.