La ricetta. Spaghetti alla chitarra con petto d’anatra marinato al pallagrello e scorzette di arancia

Letture: 268
Spaghetti alla chitarra con ragù d'anatra ed arancia

Dosi per 6 persone:
gr.400 di spaghetti alla chitarra
gr.200 di petto d’anatra
n°3 carote
n°3 coste di sedano
n° 3 cipolle
un’arancia
rosmarino/timo/alloro/pepe in grani
chiodi di garofano
olio extra vergine di oliva
sale
olio di semi di girasole
una bottiglia di pallagrello bianco

PROCEDIMENTO

Far marinare il petto di anatra per circa 12 ore coperto interamente con il vino,una manciata di pepe in grani, dei chiodi di garofano, le verdure tagliate grossolanamente  ed il mazzetto di erbette. Trascorso questo tempo mettere il petto in una teglia coprire con olio vegetale altre verdure sale coprire e mettere in forno caldo a 160°per una mezz’ora circa. A fine cottura sfilacciare il petto in una casseruola e mettere in una casseruola con delle verdure tagliate a julienne, sfumare ancora con il vino per circa 10 minuti. Cuocere gli spaghetti unirli al fondo insieme a delle scorzette di arancia tagliate a julienne.

Ho abbinato Le Serole 2009 di Terre del Principe

Ricetta di Maria Mone del Casolare Divino di Alvignano raccolta da Marina Alaimo