La ricetta spiegata da Marianna Vitale, ecco perché questa donna mi fa impazzire

Letture: 247
Marianna Vitale
Marianna Vitale

Marianna Vitale mi piace assai. E’ la sintesi perfetta di Napoli: vitale, creativa, fantasiosa, ironica.
Stanotte a tavola Egidio Cerrone mi ha letto la sua risposta a un lettore che chiedeva la ricetta che lui aveva provato a Sud a Quarto per festeggiare il suo onomastico.
Tra i due è scattata la simpatia immediata e non poteva essere diversamente perché sono dei grandi
Mi sono talmente arricreato ascoltandola che me la sono fatta ripetere tre volte bevendo Aubry.
Un pezzo vero di letteratura gastronomica popolare che voglio regalarvi non senza aver prima però fatto il link al blog Puok e Med dove Egidio racconta la storia.

Gli spaghettoni (Foto Egidio Cerrone)
Gli spaghettoni (Foto Egidio Cerrone)

e la ricetta della chef

La ricetta spaghettoni agli anemoni spiegata da Marianna Vitale
La ricetta spaghettoni agli anemoni spiegata da Marianna Vitale

Pigliate ‘o cafè (il tempo per fare le cose)….buttati a zuppa di cozze (l’elasticità se cambia la situazione), la cremina dei signori (mangiare francese, i ricchi non masticano) etc etc. Una pagina con il commento a piede come nelle antologie.
Ecco, manca la grammatura:-))

Napoli è istinto, vive il presente, è vitale come niente in Italia. Appunto, Vitale. Napoli è Vitale

Grandiosa Marianna! E auguri per il bimbo in arrivo!

Tvb!

2 commenti

  • Salvatore Ruggiano

    (10 settembre 2015 - 20:32)

    …concordo : grande !!

  • Mondelli Francesco

    (12 settembre 2015 - 05:47)

    Anche se non c’è bisogno,questa è la conferma ,se non altro ,della vivacità mentale della Vitale,cui auguriamo tanti successi perché è una delle persone giuste che possono dare un grande futuro alla cucina Campana..FM.

I commenti sono chiusi.