La ricetta sulle Strade della Mozzarella: la pizza granata di Paestum

Letture: 130

La granata di Paestum

Con la Pasqua arrivano le numerose preparazioni a base di cereali e soprattutto di grano cotto che caratterizzano le festività in tutto il Sud.
Anche il Cilento ha le sue mille preparazioni e Capaccio Paestum ha tra le proprie ricette tipiche un rustico dal gusto antico: “la granata”. Il nome già fortemente evocativo per un territorio che vede come suo momento di massima espressione religiosa la venerazione della Madonna del Granato, rappresentata in maniera del tutto simile alla dea Hera venerata dagli antichi paestani del IV secolo a.c.

Come tante preparazioni tipiche anche “la granata” racchiude in se una forte simbologia religiosa e votiva. Per anni quasi dimenticata a favore di casatielli di ispirazione partenopea adesso ritorna protagonista di una timida riscoperta probabilmente grazie al suo gusto incredibilmente semplice e saporito.

Per il ripieno
1 vasetto di grano precotto ben sgocciolato
500 gr di ricotta di pecora ( in mancanza usare la ricotta di bufala)
50 gr di pecorino stagionato grattugiato
2 albumi di uova
10 gr di sale
Pepe appena macinato a piacere

Procedimento

Preparare il lievito impastando tutti gli ingredienti e lasciare lievitare per 1 ora
e mezza.

Aggiungere gli ingredienti per preparare la sfoglia, impastare a mano o con
l’impastatrice elettrica per alcuni minuti fino ad ottenere un impasto sodo,
elastico e ben omogeneo. Lasciar lievitare per due ore.

Miscelare insieme tutti gli ingredienti del ripieno.

Stendere la pasta in dischi rotondi.

Con questa dose si realizzano 3 tortini da 15 cm ognuno.

Adagiare sul primo disco abbondanti cucchiaiate del ripieno, ricoprire con il
secondo disco, siggillare pizzicando i bordi. Bucherellare la superficie una
forchetta, spennellare di rosso d’uovo diluito con un pò di latte ed infornare per
30 o 40 minuti a 180°.

Paestum

Ingredienti:

per il lievitino
100 gr di farina 00
100 gr di acqua tiepida
1/2 cubetto di lievito
1 cucchiaino di miele grezzo o zucchero

Per la sfoglia

300 gr di farina 00
150 gr di farina di semola
50 gr di olio extravergine di oliva
1 bustina di lievito per pizze e focacce
5 gr di sale
110 gr di acqua