La Selva 2006 Barbera Beneventano igt

Letture: 86

COLLE PALLADINO

Uva: barbera del Sannio
Fermentazione e maturazione: acciaio
Fascia di prezzo: da 1 a 5 euro

La versione 2006 dell’etichetta secondo noi clou di questa piccola azienda castelvenerese è stata, insieme al fiano di Aia dei Colombi ed alla falanghina dell’Antica Masseria Venditti di cui è stato scritto più volte, certamente una delle note più interessanti raccolte lungo il percorso del gusto dell’edizione 2007 di Vinalia, rassegna enogastronomica guardiese. Calice fresco, di bella intensità e soprattutto di grande tipicità. Rispetto alle annate precedenti la barbera ‘La Selva’ (il nome è dato dalla località dove sono adagiati i vigneti collinari, a confine tra Castelvenere e San Salvatore Telesino) convince ancora di più soprattutto per il riuscito bilanciamento tra la freschezza e l’intensità del frutto. Il colore è quello tipico di questa tipologia: un bel rosso con intense note violacee; frutto ben riconoscibile al naso dove la nuova annata si mostra con più eleganza e notevole persistenza. Bella armonia in bocca dove le note di frutta rossa (altra caratteristica di questo vitigno) sono accompagnate da una sostenuta vena acida che rende il calice molto godibile “nascondendo” bene anche il rilevante tasso alcolico. Vinificazione ben riuscita di una tipologia tipicamente castelvenerese in cui anche i proprietari di Colle Palladino credono molto.

Questa scheda è di Pasquale Carlo

Sede a Castelvenere. Via Sannitica, 89. Tel. e fax 0824.940276. info@collepalladino.it www.collepalladino.it Ettari: 10 di proprietà. Bottiglie prodotte: 38.000. Vitigni: aglianico, barbera del Sannio, agostinella e fiano