Lasagna Day. Lasagnette Ballarò con crema di pecorino, ricotta ed erbette aromatiche…

Letture: 131
Lasagna Ballarò

In questa variante di lasagne, troviamo protagonista il “pesto Ballarò” che va ad aromatizzare e colorare in modo naturale le sfoglie di pasta, che andremo ad impreziosire con una cremosa salsa di pecorino, ricotta fresca ed erbette
aromatiche…

Ingredienti per 4 porzioni:
10 foglie di basilico
5 foglie di menta
280g. di farina di grano duro
50g. di pesto Ballarò
50g. di pecorino stagionato
200g. di ricotta di pecora
Sale q.b.
½ bicchiere di latte
1 cucchiaio di pantrito tostato

Procedimento:

Per il pesto Ballarò:
1 mazzo di basilico
5 foglie grandi di menta
3 pomodorini Pachino
1 cucchiaino di mandorle tostate
Un pizzico di scorza grattugiata di limone
1 piccolo peperoncino fresco
1 cucchiaino di pecorino semi-stagionato
Olio extravergine nocellara del Belice q.b.
Sale grosso marino

In un robot da cucina, frullare tutti gli ingredienti creando così il pesto Ballarò..

Le lasagne:
Creare l´impasto per le lasagne unendo alla farina, il pesto ballarò (a temperatura ambiente), lavorare il tutto per diversi minuti, fino ad ottenere una sfera soda ed elastica. Avvolgere in un foglio di pellicola trasparente e
lasciare riposare per un´ora circa..

La crema di pecorino:
Passare a setaccio 50g. di ricotta e unire a questa il pecorino grattugiato, un pizzico di sale e mezzo bicchiere di latte a 65 C°. Lasciare riposare per 20 minuti circa, dopodiché Frullare per pochi secondi con il minipimer, otterrete
una salsa cremosa ed omogenea.

Farcia per le lasagne
Lavorare la ricotta rimanente con le erbette aromatiche tritate, un pizzico di sale e un filo di olio extravergine.

Procedimento finale
Una volta steso l´impasto e create le lasagne con un coppapasta, sbollentare per circa un minuto in acqua bollente e leggermente salata. Successivamente, con l´aiuto di un sac a poche, realizzare una vera e propria mille foglie di
pasta e concludere con cucchiaio di crema di pecorino e del pantrito tostato..
Mettere in forno per un quarto d´ora circa e guarnire con la salsa rimasta nel fondo della teglia e a piacere con delle fettine di funghi arrosto oppure dei cubetti di crostacei..

Ho abbinato Pietramarina 2004 di Benanti

Marcello Valentino

Ricetta di Marcello Valentino raccolta da Marina Alaimo