Le Notti della Falanghina: le ricette. Laccetti con alici, friarielli, pomodorini e bottarga

Letture: 104
Laccetti con alici, friarielli, pomodorini e bottarga (foto di Luigi Savino)

Ricetta presentata da Matteo Ragone del Ristorante Del Golfo di Salerno alle Notti della Falanghina

I laccetti sono degli spaghetti alla chitarra all’uovo conditi con una salsa a base di alici fresche, peperoncini verdi o friarielli, pomodorini ciliegini leggermente marinati con sale e olio extravergine e la bottarga di muggine, a lamelle sottili oppure grattugiata.

Ingredienti per 4 persone

400 g di laccetti

12 alici fresche (pulite e deliscate)

8 peperoncini verdi (precedentemente appassiti in olio extravergine)

8 pomodorini ciliegini marinati

bottarga di muggine

capperi (dissalati)

filetti di alici salate (dissalate)

1 spicchio d’aglio

olio extravergine q.b.

prezzemolo q.b.

Preparazione

In una padella preparare un soffritto con olio, spicchio d’aglio e un trito di capperi e alici dissalate.

Aggiungere  i peperoncini verdi e i pomodorini marinati e lasciare cuocere per qualche minuto.

Aggiungere i filetti di alici fresche e spegnere il fuoco.

Cuocere i laccetti in acqua bollente e salata, scolarli quasi subito (essendo pasta fresca la cottura è rapida) e saltarli in padella dove con il loro calore faranno cuocere le alici che non si disgregheranno del tutto ma resteranno quasi intere.

Nella fase del “salto”, se necessario aggiungere un filo d’olio e una manciata di prezzemolo fresco finemente tritato.

Impiattare avendo l’accortezza di far capitare ad ogni piatto i pezzettini di alici, qualche peperoncino, un pomodorino e poi a pioggia una manciata di bottarga di muggine macinata (oppure se si dispone di quella intera delle lamelle di bottarga ricavate con l’affettatartufi).

Ricetta raccolta da Novella Talamo