#lsdm: Cristina Bowerman, la pasta al forno vegetariana e gli spaghetti farciti con ricotta di bufala, filetti di pomodori freschi e coulis di prezzemolo

Letture: 430
la pasta al forno vegetariana di Cristina Bowerman
la pasta al forno vegetariana di Cristina Bowerman

di Dora Sorrentino

Dopo due anni Cristina Bowerman torna a Le Strade della Mozzarella a Paestum per parlare di Pasta, Mozzarella e Pummarola. La chef di Romeo e di Glass Hostaria a Roma ha iniziato il suo intervento, raccontando gli spaghetti del Pastificio dei Campi cotti e poi fritti che diventano un cono, quindi un contenitore da street food, farciti con ricotta di bufala, filetti di pomodori freschi e coulis di prezzemolo.

Per il secondo piatto è partita da un ricordo d’infanzia, la pasta al forno in versione vegetariana. Sì è vero, Cristina ha viaggiato tanto, ha vissuto per un periodo negli Stati Uniti, è stata a contatto con tante realtà diverse, ma in questo caso ha voluto raccontare la tradizione trasferendo nella sua cucina tutto ciò che ha appreso durante la sua formazione. Ed ecco che son venuti fuori gli ziti ripieni di ricotta di bufala e ragù di seitan, cotto nel latte della mozzarella. Il seitan è stato preparato alla maniera tradizionale, con farina Manitoba, erbe aromatiche e acqua. Successivamente è stato cotto nel latte di bufala per novanta minuti a 90° e messo a raffreddare nel suo stesso liquido. Il seitan così ottenuto, è stato utilizzato come carne per il ragù “tradizionale” che ha condito gli ziti farciti con ricotta di bufala. Nei suoi ristoranti, la Bowerman sta mettendo a punto un menu degustazione dedicato ai vegetariani.

 

Foto di Francesca Massa