Magno Megonio 2001 Val di Neto igt |Voto 88/100

Letture: 107
Magno Megonio 2001

LIBRANDI

Uva: magliocco
Fascia di prezzo: da 10  a 15 euro
Fermentazione e maturazione: acciaio e legno

Vista: 5/5. Naso 24/30. Palato 25/30. Non omologazione

Finezza ed eleganza fanno di questo rosso cirotano uno dei migliori in assoluto di questa annata considerata in genere l’ultima grande per l’equilibrio, ma che ha anche spesso sofferto degli eccessi di concentrazione dello stile dell’epoca.

In genere quando si parlava di vini da meditazione si faceva riferimento allo stile amaroneggiante e cioccolatoso, ma in realtà sono proprio questi rossi, dinamici e scattanti, i compagni ideali di una serata passata davanti al caminetto o di fronte al mare.
Già, perché la bottiglia si beve tutta e subito. Al naso c’è ancora tanta frutta croccante, nota speziata un po’ dolce, pochissime tracce di legno per un olfatto gradevole, magari non intenso ma persistente e gradevole. In bocca l’attacco non ha mediazioni, immediatamente prevale la freschezza dell’impianto che accompagna velocelemente la beva sino al centro palato per poi rilanciarsi subito verso la chiusura lunga e appagante.
A dieci anni, insomma, il Magliocco si presenta in forma assolutamente pimpante, lo rivela sin dal bel colore rosso rubino ancora vivace.
Non è un rosso che può amare piatti di eccesso, vedi pasta con ‘nduja o ragù napoletano, lo vedo bene sui polli croccanti di una volta, le carni bianche anche salsate, sughi marinari come il polpo alla Luciana.
Una bella soddisfazione per questa azienda, sempre in prima fila nella ricerca e nella rivalutazione dei vitigni calabresi: Librandi è stato infatti il primo a credere nel Magliocco e dalla collaborazione con Donato Lanati è nato il Magno Megonio. Vino da apprezzare solo dopo che ha smaltito le suberanze floreali di gioventù.

Sede a Cirò Marina, Contrada San Gennaro. Tel. 0962.31518, fax 0962.370542. Sito: www.librandi.it. Enologo: Donato Lanati. Ettari: 230 di proprietà. Bottiglie prodotte: 2.100.000. Vitigni: mantonico, greco, chardonnay, sauvignon, gaglioppo, magliocco, cabernet sauvignon