Malaché Malvasia Puglia Igp 2014 | winner a Radici del Sud

Letture: 158
Malaché Malvasia di Puglia Igp 2014 Cantina Sociale di Barletta
Malaché Malvasia di Puglia Igp 2014 Cantina Sociale di Barletta

Cantina Sociale di Barletta
Uva: malvasia bianca
Fascia di prezzo: 10,00 euro in enoteca
Fermentazione e maturazione: acciaio
Vista 5/5 – Naso 25/30 – Palato 25/30 – Non omologazione 30/35

Ennesima conferma del valore della malvasia pugliese viene da Malaché Malvasia Puglia Igp 2014 della Cantina Sociale di Barletta (fondata nel 1949), che ha conquistato il primo posto ex aequo all’ultima edizione di Radici del Sud da parte della giuria internazionale. Davvero le associazioni vitivinicole consortili in Puglia funzionano a meraviglia perché producono sempre vini di ottimo livello e segnati da un prezzo molto favorevole, come nel caso specifico.

Acciaio e vetro per la maturazione del vino, che arriva a toccare appena i dodici gradi.

Controetichetta Malaché Malvasia di Puglia Igp 2014 Cantina Sociale di Barletta
Controetichetta Malaché Malvasia di Puglia Igp 2014 Cantina Sociale di Barletta

Colore giallo limpido e luminoso nel bicchiere. Registro aromatico tendenzialmente varietale, che mette in luce profumi di frutta tropicale e nostrana come il litchi, l’avocado, la papaya, la mandorla e l’albicocca, accompagnati da fragranze floreali di lavanda e di glicine e da sussurri vegetali. L’ingresso in bocca del vino è fresco, setoso, fine, leggero, sapido, armonico, elegante, scattante e minerale e contrassegnato poi da un piacevole appeal esotico.
Finale preciso e lungo. Ottimo prezzo (in cantina si vende a metà). Da consumare come aperitivo, su crudo di crostacei e di pesce e su latticini. Prosit!

Questa scheda è di Enrico Malgi

Sede a Barletta (Bt) – Via degli Artigiani, 13
Tel. 0883 510681 – 0883 510397 – Fax 0883 510377
info@cantinabarletta.itcommerciale@cantinabarletta.it
Enologo: Luigi Cantatore
Vitigni: nero di Troia, montepulciano, sangiovese, merlot, malvasia bianca, moscato e chardonnay