Marina di Vietri sul Mare, Pascalò e ceramiche

Letture: 621
Pascalò, tagliolini con colatura, limone e nocciole

di Barbara Guerra

Vietri sul Mare si trova a pochissimi minuti da Salerno, è comoda da raggiungere  ed anticipa il fascino dei paesi della Costiera Amalfitana. Nella parte alta la passeggiata equivarrà ad un’immersione nel mondo della ceramica vietrese. Tanti i negozi ed i laboratori che propongono una gamma estremamente ampia di oggetti. Dalle semplici ed economiche tazzine da caffè fino ad oggetti d’arte e di arredo di grande pregio.

La Marina di Vietri con la sua piazze e le strade lambite dal mare è meta, all’arrivo dei primi raggi di sole, di un vasto pubblico desideroso di trascorrere una giornata all’aperto approfittando dei vari ristoranti e delle pizzerie della zona.

Pascalò, il catalogo della mostra di Francesco Raimondi

 

Pascalò

Da poco meno di un anno nella piazza di Marina di Vietri c’è anche Pascalo’ il ristorante che Pasquale Vitale e sua moglie Maria conducono con passione. Il locale è impreziosito da un’istallazione al soffitto coordinata da Daniele della Porta  e  realizzata da  Luigi Manzo , in fondo una grande parete rivestita di mattonelle di ceramica artistica di Francesco Raimondi.

Pasquale dopo due decenni in giro per le cucine di grandi alberghi in varie parti del mondo, ritorna sette anni fa nel suo paese di origine,  ed inizia questo nuovo progetto di vita.

Pascalò, alici farcite con salsa di pomodori del piennolo

 

Pascalò, millefoglie di verdure e polipo arrostito

 

Pascalò, parmigiana di melanzane ed alici

Predilezione per i piatti semplici con pesce fresco e tante verdure, una cucina rassicurante nella quale viene inserita sempre personalità ed attenzione ai prodotti di territorio.

la grotta nascosta

E’ bravo Pasquale a fare la spesa e ce ne accorgiamo anche dalle verdure che rilasciano il loro sapore autentico. Delicati i tagliolini con colatura di alici, limone e nocciole; ben mantecati i tubetti con alici e foglie di cappero.

Pascalò, tubettoni con alici e foglie di cappero

Tranquilli gli abituali frequentatori della Marina di Vietri che troveranno anche una buona  frittura di paranza.

Pascalò, cime di rapa e seppie

 

Pascalò, il vino

 

Pascalò, crema e frutti rossi

 

Pascalò, torta al pistacchio

 

Pascalò, pizza di biscotti con confettura

 

Pascalò, tiramisu al mandarino

Pascalo’

Via Giuseppe Pellegrino 154

Marina di Vietri sul Mare

Tel. 089 763062

Conto dai 35 ai 60 euro

2 commenti

  • Furore Granata

    (5 aprile 2014 - 19:26)

    Grande Pasquale, saluti da Furore, forza Salernitana!

  • eve

    (5 aprile 2014 - 22:34)

    …Marina di Vietri è il mio buen ritiro, il mio angolo di paradiso, il mio posto splendido. Deve crescere, e articoli, e ovviamente posti, come questo, provano a farlo. ai ristoratori e pasticcieri vietresi manca poco per fare il salto e arrivare ai livelli enogastronomici di cetara: forza ragazzi!

I commenti sono chiusi.