Minutolo 2012 Puglia igt Polvanera senza solfiti

Letture: 184
Fiano 2012 Polvanera

Di fronte all’exploit dei bianchi irpini e alla deriva rossista etnea, spesso ci dimentichiamo di tanti buoni vini bianchi in giro per il Sud. E ancora di meno ci potrebbe venire in testa la Puglia con il suo splendido tridente rosso: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo. Proprio un produttore di Primitivo di Gioia del Colle, Filippo Cassano di Polvanera, una dei protagonisti della nouvelle vague di questo splendido vino del Sud, si distingue proprio per il Minutolo da qualche anno. Minutolo, volgarmente conosciuto come Fiano Minutolo, valorizzato dall’azienda I Pastini che ne ha fatto un piccolo gioiello enologico capace di sfidare il tempo come ha dimostrato una verticale tenuta nell’ambito di Radici del Sud a Le Giare di Bari. Un bianco semiaromatico dal naso ricco di frutta, entusiasmante, ma che p in bocca non ha nulla da invidiare alla spettacolare mineralità delle bottiglie irpine. L’ultima versione, la 2012, prodotta da questa azienda chiocciola Slow Wine ha davvero dell’incredibile. La tecnica di vinificazione ha infatti escluso l’aggiunta di solfiti brevettata da una società svizzera di biotech che la commercializza con il marchio intergrapes, curato in Italia dall’enologo campano Maurizio De Simone. Quale il risultato di questa beva ancora giovane? Decisamente entusiasmante: il frutto appare molto più preciso, intenso e pulito al naso, in bocca la progressione del vino è impressionante, potrebbe travolgere qualsiasi piatto, anche ben strutturato. È davvero una grande soddisfazione poter godere di queste eccellenze al Sud, soprattutto se parliamo di una regione da sempre considerata ingiustamente il fanalino di coda dei vini bianchi. Il Minutolo senza solfiti è in buon equilibrio, l’unico dubbio riguarda la longevità: ma a questa domanda non resta che il tempo per poter rispondere. E se il verdetto sarà positivo, allora davvero di sarà aperta l’era dei vini post-solforosa.

GIOIA DEL COLLE Contrada Marchesana, 601 Tel. 080.75890 www.cantinapolvanera.it Ettari: 40 di proprietà Bottiglie prodotte: 200.000 Prezzo: 10 euro circa in enoteca

2 commenti

  • Maurizio De Simone

    (29 aprile 2013 - 18:08)

    Quando ho intrapreso gli studi dell’applicazione di Integrapes, non pensavo che i risultati potessero andare oltre le mie più rosee aspettative. Questo e’ uno dei tanti vini che in Italia e all’estero si stanno dimostrando superiori al parallelo vinificato con i solfiti ed è solo l’inizio, sono convinto che i vini Integrapes ci sorprenderanno proprio per la tenuta nel tempo, tutti i test di stress alla luce, temperatura e ossigenazione hanno sempre premiato i vini senza solfiti rispetto ai tradizionali.
    AI POSTERI………….
    Ringrazio pubblicamente Luciano per la sua attenzione al mio lavoro….da sempre.

  • Gianni

    (7 giugno 2013 - 18:12)

    Scusate ma da dove derivate il prezzo in enoteca? In cantina dal produttore costa ben di più! mi sembra strano che in enoteca si trovi a questi prezzi. Se così fosse ditemi dove posso comprarlo a €10 che ne compre 3 casse!!!

I commenti sono chiusi.