Pasqua e Pasquetta 2014. Il menu tradizionale napoletano di Raffaele Bracale e le ricette

Letture: 742
Il mercato alla Pignasecca

Lello Brack, illustre e appassionato napoletanologo ci regala questa chicca con la quale iniziamo la Settimana Santa. I link sono collegati alle ricette.

Sabato santo

alle ore 14.00

tòrtano

insalata incappucciata condita all’agro con olio d’oliva e.v. p. s. a f., sale doppio,pepe decorticato,  aceto o limone;

finocchi;

A pranzo serale

vermicielle ‘e scammaro

carciofi mammole lessi con pinzimonio,

 

Pasqua di Resurrezione

A mezza mattinata

Affettati misti

Uova sode

soufflé pasquale

Tortano con i cicoli

A pranzo ore 14

1)  Antipasto: piatto santo (‘o beneditto) composto di  affettati misti di salame napoletano e milanese, capicollo, prosciutto crudo, coppa,soppressata, spicchi di provolone dolce, e provolone piccante,spicchi di mortadella spessi un cm., pezzi di  di ricotta salata,  uova sode il tutto guarnito di ravanelli;

2)  Sformato ricco di tagliatelle
oppure
2 bis)Pasta pasqualina
oppure
2 ter) Fettuccine alla maestosa

Pastiera

3) Agnello o capretto  (vedi Capretto BELLA NAPOLI) con contorno di patate al forno
in alternativa RUOTO Ô FURNO

4)  Carciofi lessi  con pinzimonio,oppure

4)bis carciofi dorati e fritti

5)Finocchi e Frutta fresca di stagione

6)Pastiera

 

Lunedí in albis

È il tradizionale giorno della gita fuori porta,  per cui pranzo al sacco!

Porzioni anche pletoriche di frittate di maccheroni oppure fette di Tòrtano oppure di  Pizza rustica, formaggi ed affettati misti; pastiera

Per chi invece  restasse in casa pranzo sontuoso con

Antipasto di formaggi ed affettati misti

tagliatelle al ragú d’agnello

coratella di agnello alla francese

parmigiana di carciofi

Finocchi e Frutta fresca di stagione

Pastiera

 

11 commenti

  • gaspare

    (4 aprile 2012 - 00:05)

    sformato, pasta pasqualina, fettuccine alla maestosa…
    si potrebbe avere le ricette (o i link) del sig. lello*?
    grazie e auguri di felice pasqua!

    *non per altro, ma perché le ricette del sig. lello bracale le ho provate sempre con grandissima soddisfazione mia (ché anche se salernitano mi piace ampliare le conoscenze verso la cucina della capitale..) e dei mie commensali!

  • il Sanfedista

    (5 aprile 2012 - 19:32)

    ‘On Rafè,
    ‘o tortano Sabato Santo che è ancora quaresima? Ora la Gloria si sioglie a mezzanotte del sabato

  • MPIA

    (6 aprile 2012 - 10:36)

    Ciao a tutti e auguri!!! …ma dove sono le ricette, o i link alle ricette? non le vedo…

  • il Sanfedista

    (7 aprile 2012 - 12:32)

    ‘On Rafè, ma comme! Avesseme magnà ‘o tortano a miezojuorno primma ca se scioglie ‘A Gloria?

  • giuseppe tassone

    (24 marzo 2013 - 10:45)

    Ricordo che mio nonno i carciofi in pinzimonio li appellavA : vasele e posale.

  • jennifer

    (24 marzo 2013 - 11:55)

    adoro la tradizione napolitane <3 wow

  • Romano Cdlentano

    (24 marzo 2013 - 19:59)

    La chiesa non può cambiare a proprio uso e costume la tradizione del sabato santo.Io ho sempre mangiato ‘o casatiello dopo mezzogiorno del sabatoi santo.

  • adele

    (25 marzo 2013 - 11:39)

    grazie ho avuto uno spunto per preparare lunedì albis ho tanti ospiti e seguendo questo menù penso di tranquillizzarmi essendo anche io napoletana ,la nostra tradizione riesce sempre a mantenere un certo equilibrio nelle cose fatte in casa

  • giuseppe tassone

    (25 marzo 2013 - 14:53)

    E’ da tempo che la produzione di mozzarella di bufala al nord ha assunto numeri ed importanza sempre maggiori.Grazie Lega,grazie politici meridionali,poi ci lamentiamo che il gap in termini economici,tra nor d e sud aumenta semre più.

  • […] Pasqua 2013. Il menu tradizionale napoletano di Raffaele Bracale e le ricette sembra essere il primo su Luciano Pignataro […]

  • alberto capasso

    (30 marzo 2013 - 13:06)

    … “porzioni anche pletoriche”… mi era sfuggita questa meraviglia… :-)

I commenti sono chiusi.