Pasta e carciofi di Arcangelo Dandini

Letture: 169
Arcangelo Dandini Mezze maniche e carciofi, acciughe, mentuccia e pecorino
Arcangelo Dandini Mezze maniche e carciofi, acciughe, mentuccia e pecorino

Pasta e carciofi secondo il grande Arcangelo Dandini: le sue ricette sono la sintesi della storia gastronomica romana. Ecco un piatto di stagione da mangiare con la pala.

Mezzemaniche, carciofi, acciughe, mentuccia e pecorino

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di mezze maniche del pastificio dei campi
  • 2 carciofi romaneschi
  • 8 acciughe di Cetara ( io uso quelle di pasquale torrente, gliele rubo)
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato
  • Mentuccia (quella vera che non deve sape' de menta piperita...senno' so boni tutti)
  • Vino bianco (per fare i carciofi alla romana)
  • Sale di Cervia
  • Pepe bianco del Vietnam
  • Olio evo , 1 spicchio d'aglio rosso di proceno

Preparazione

In una casseruola cuocere i carciofi con l l'aglio intero, 2 alici sminuzzate, l'olio evo.

Dopo 3 minuti bagnare col vino bianco e coprire ermeticamente.

Togliere dal fuoco ( medio basso ) dopo circa 25 minuti e lasciar riposare coperti

Prendere una padella, ungerla di olio evo, aggiungere le acciughe tritate e schiacciate fino a poltiglia, dopo tre minuti mettere i carciofi e lasciar insaporire per 3 minuti.

Cuocere la pasta in abbondante acqua e appena cotta( al chiodo ovviamente) scolarla nella padella.

Mantecare col pecorino, aggiungere la mentuccia ( dopo aver spento la fiamma).

Aggiustare di pepe e servire in tavola con una eventuale spolverata di pecorino e qualche acciuga (se rimane).

Vini abbinati: Pecorino Torre dei Beati