Pasticceria Scutellà, il cuore dolce dell’Aspromonte

Letture: 2524
Rocco Scutella
Rocco Scutellà

Pasticceria Scutellà
Delianuova
Via Roma,19 89012
Tel. 0966 963280 – Fax 0966 473835
www.pasticceriascutella.it

Una storia di sacrifici e di capacità di aggiornarsi lontano dalle grandi flussi di massa. Questa è in sintesi la storia di tre generazioni di Scutellà, Rocco, Antonio e Rocco junior che inizia nel 1930 in questo paesino dell’Aspromonte.

Pasticceria Scutella
Pasticceria Scutellà

Le lavorazioni sono assolutamente artigianali e fresche. L’unica innovazione è l’uso dell’abbattitore che garantisce stoccaggio e igiene, ma per il resto, a cominicare dall’uso delle materie prime, davvero è cambiato poco o niente in questi decenni.

Pasticceria Scutellà, il laboratorio
Pasticceria Scutellà, il laboratorio

Rocco junior ha impresso la svolta che vedete in queste foto: ha aperto i nuovi locali, bellissimi e polivalenti, dalla sala da thè alla cantina, dal bar al negozio. Dal 2014 fa parte dell’Accademia Maestri Pasticcieri e il riferimento per gli aggiornamenti è naturalmente il mitico Igino Massari.

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

Arriva dunque sino a qui la rivincita della pasticceria artigianale dopo gli anni del declino. Con i i suoi lievitati Rocco partecipa anche alle iniziative di Stanislao Porzio.

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

L’invito dunque, quando siete sulla Salerno-Reggio, è uscire a Gioia Tauro e perdere venti minuti di auto. In ogni caso siete a un’oretta da Reggio Calabria.

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

Vi si aprirà il mondo dei dolci tradizionali calabresi e aspromontini e quelli classi italiani e intenazionali.

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

Impossibile resistere. Perciò, appuntatevi questo riferimento.
Pasticceria Scutellà a Delianova

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

 

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

 

Pasticceria Scutellà
Pasticceria Scutellà

 

4 commenti

  • Maurizio

    (4 maggio 2016 - 09:35)

    Hanno un negozio anche a Reggio Calabria nei pressi del Museo Archeologico anche se lì vendono soprattutto i torroncini e cmq prodotti non “freschi”. Spettacolari i torroncini al croccante di mandorle intere ricoperti di cioccolato fondente e i torroncini gelato … tra i migliori torroncini mai mangiati.

  • Michele Cagliostro

    (4 maggio 2016 - 14:56)

    Non ci sono paragoni!

  • Montosoli

    (5 maggio 2016 - 00:45)

    Finalmente qualche qualche segnale di vita ….da questa terra dimenticata da dio e dagli uomini…

    Avanti a tutta forza….che chi emigra sta peggio !!

  • Luciano Pignataro

    (5 maggio 2016 - 10:42)

    Caro Montosoli, la Calabria pulsa di vita e di cose buone e belle. Io ne sono innamorato. Arrivarci è faticoso, ma quale bella femmina non lo è?:-)

I commenti sono chiusi.