Pignataro Maggiore, Caseificio Antico Demanio. Dall’allevamento bufalino alla mozzarella di bufala campana dop

Letture: 540
Caseificio Antico Demanio, la mozzatura

di Antonella D’Avanzo

In via Demanio di Calvi, una strada di campagna ai confini tra Pignataro Maggiore e Calvi Risorta,  è situato il caseificio Antico Demanio con annessa azienda zootecnica ben articolata in tutta la filiera produttiva. Si tratta di una bella realtà che ci consente di comprendere l’intero ciclo di produzione, tracciare la provenienza del prodotto partendo dalla tipicità del territorio, dalla buona terra, dall’eccellente foraggio prodotto, dallo straordinario patrimonio genetico dei capi bufalini, dal benessere degli animali con il loro ottimo stato di salute, per finire all’accurata lavorazione del latte di bufala per trasformarlo in mozzarella di bufala campana dop.

Caseificio Antico Demanio, la mozzatura

L’allevamento bufalino nasce nel 1989 per volontà e passione di Michele Campomaggiore, capostipite che trasmette la cultura della zootecnia ai due figli Angelo ed Emanuele, i quali dal 2005 decidono di trasformare il latte del proprio allevamento in mozzarella di bufala campana.

L’azienda è gestita dalla famiglia Campomaggiore con l’aiuto e il controllo di professionisti del settore, veterinari, agronomi, alimentaristi che puntano solo alla trasformazione del latte prodotto del loro allevamento che trasformano quotidianamente per garantire un prodotto di qualità coniugando l’antica tradizione casearia “made in Caserta” alle tecniche più avanzate.

Qui si possono osservare i capi bufalini, il tesoro vivente dell’azienda, nelle fasi dalla stabulazione alla mungitura; i singoli capi prima di entrare nel ciclo produttivo vengono attentamente selezionati, poi seguiti nella fase dell’allevamento, governati e curati rigorosamente ogni giorno, monitorati attraverso un profilo computerizzato in modo da prevenire qualsiasi inconveniente che pregiudichi la qualità dei prodotti.

Caseificio Antico Demanio, le stalle
Caseificio Antico Demanio, la sala mungitura

Il latte destinato alla immediata lavorazione notturna della mozzarella viene pastorizzato in moderne attrezzature che garantiscono la conservazione delle caratteristiche organolettiche e fisico-chimiche; la coagulazione e la filatura della pasta è fatta in mastelli di legno, mentre la formatura delle mozzarelle viene effettuata in parte manualmente ed in parte meccanicamente con l’ausilio di formatrici.

La produzione, trattandosi di un’azienda familiare, è limitata ed il prodotto è molto richiesto e trova la sua commercializzazione sul territorio casertano, campano e laziale.

Il team organizzativo partecipa alle maggiori manifestazioni fieristiche nazionali del settore per valorizzare e promuovere questo prodotto di grande qualità.

Caseificio Antico Demanio, vitellini in svezzamento

Una curiosità: nel 2010 il sudafricano Jody Scheckter campione del mondo con la Ferrari nel 1979 e vissuto in Italia per diversi anni, per pura fortuna ed assoluta casualità  si ferma in questo opificio, dove rimane favorevolmente colpito dall’allevamento, dalla lavorazione della mozzarella e dal gusto unico del prodotto. Stringe un rapporto di amicizia con i titolari ed oggi l’ex pilota alleva bufale e produce mozzarella con tecnologia tradizionale italiana, nella sua fattoria biodinamica in Inghilterra appresa dalla famiglia Campomaggiore.

 

Caseificio Antico Demanio

Agrizoo società coop a.r.l.

81052 Pignataro Maggiore (Ce)

Indirizzo sede e punto vendita: Via Demanio di Calvi, 3

Tel/Fax 0823 881714

Sito web: www.anticodemanio.it

Mail: info@anticodemanio.it

Orari di apertura:
dal lunedì al sabato 06:00 – 20:00

domenica 06:00 -14:00

Visitabilità dell’azienda: per gruppi e su appuntamento

Fattoria didattica: si