Potenza, Antica Osteria Marconi

Letture: 255
Antica Osteria Marconi, il pane

di Albert Sapere

Una piccola struttura con due salette nel centro di Potenza, porte e travi in legno il rosso dei mattoni da sfondo del locale. Un servizio garbato e molto veloce.

Un primo, un secondo ed un dessert 18 euro a pranzo. A cena un degustazione quattro portate e il dolce a 29 euro, cinque portate e dolce a scelta 35 euro, sei portate ed il dolce 45 euro!

Parto da un dato di fatto: il costo. Più giro, più il Sud mi sorprende, più me ne innamoro. Ovviamente parliamo di un ristorante presente su tutte le guide gastronomiche e con punteggi e recensioni molto lusinghiere, quindi e come scoprire l’acqua calda, però mangiarci e bene, mi ha fatto trarre queste conclusioni. Un ristorante solido, di mestiere, senza improvvisazioni, con una cucina pensata una selezione di vini pregevole e con ricarichi più che corretti.

Antica Osteria Marconi, riso vialone nano mantecato al basilico, gamberi rossi di Mazara, pomodoro e mozzarella di bufala

 

Antica Osteria Marconi, ravioli di ricotta, aglio, olio, peperoncino, colatura di alici e prezzemolo

 

Antica Osteria Marconi, spaghettone grezzo, funghi cardoncelli, alici di Cetara, peperone arrosto

Il piatto che ci è piaciuto di più è il coscio d’agnello cotto a bassa temperatura, asparagi cipollotto rosso di Tropea, cremoso di canestrato di Moliterno.

Antica Osteria Marconi, coscio d’agnello cotto a bassa temperatura, asparagi cipollotto rosso di Tropea, cremoso di canestrato di Moliterno

La carne tenera e profumata, la lunga e lenta cottura è servita a togliere quel grasso in più, abbinamento riuscitissimo, l’amaro degli asparagi, l’agrodolce della cipolla e la profondità del cremoso di canestrato ruotavano attorno alla dolcezza della carne.

Antica Osteria Marconi, uovo biologico cotto a 63°, cremoso di parmigiano a lunga stagionatura, pancetta e limone

Nota di merito per l’uovo biologico cotto a 63°, cremoso di parmigiano a lunga stagionatura, pancetta e limone e per i ravioli di ricotta, aglio, olio, peperoncino, colatura di alici e prezzemolo.

Antica Osteria Marconi, alice fritte crema di cavolfiore e friggitelli

 

Antica Osteria Marconi, seppie di Santo Spirito, piselli, topinambur, rapa rossa e sedano rapa

Qualcosina da registrare sul dolce, che deve trovare ancora un equilibrio e perdere ancora qualche zucchero in più.

Antica Osteria Marconi, cassata scomposta

 

Antica Osteria Marconi, crema bruciata con fave di cacao, vaniglia di Tahiti, pepe di Szechuan

Una cucina fatta di buone materie prime, netta,  dei piatti con una presentazione moderna, senza sovrastrutture con un occhio di riguardo per la Lucania, ma senza avere la territorialità come limite.

Antica Osteria Marconi, un grande vino

Un indirizzo da consigliare anche per il prezzo.

Via Marconi 233-235
Tel. 0971.56900
www.anticaosteriamarconi.it
Sempre aperto, chiuso lunedì e domenica sera
ferie, due settimane in agosto.

2 commenti

  • marcella

    (30 luglio 2013 - 22:44)

    Ospitalità calda ma discreta…Cibo saporito, cucinato e presentato con cura e sapiente accostamenti di sapori e colori.Mi è piaciuto pranzare all’Antica Osteria Marconi..!!!!

  • Denny

    (31 luglio 2013 - 12:35)

    Complimenti alla gestione! Nonostante il cambio alla guia della cucina vedo che i risultati sono sempre validissimi

I commenti sono chiusi.