Cassata Oplontis dal 79 d.C. al 2015 | La ricetta di Paolo Gramaglia

Letture: 163
Cassata Oplontis - foto di Luciano Furia  www.lucianofuria.com
Cassata Oplontis – foto di Luciano Furia
Il 5 novembre Gran Galà di chiusura al ristorante Bice dell’Hilton di Dubai per la VII edizione dell’Italian Cuisine World Summit. Per l’occasione lo chef stellato Paolo Gramaglia del President di Pompei preparerà un dessert all’insegna delle ricette dell’antica Pompei, da sempre studio delle sue ricerche portate avanti con la Soprintendenza Archeologica.  In onore della storia millenaria del territorio vesuviano il 5 novembre sarà fatta assaggiare a Dubai la Cassata Oplontis.

Cassata Oplontis

Di

Ingredienti per 8 persone

  • 300 gr di ricotta di pecora
  • 80 gr di canditi tagliati a cubettini piccoli
  • n. 4 gherigli di noce
  • n. 1 mandorla bianca tritata
  • 50 gr di miele
  • 50 gr di zucchero
  • 2.5 gr di colla di pesce
  • n.8 pallini di frutta di ribes
  • Per la salsa di fragola di bosco
  • 300 gr di fragole
  • 150 gr di zucchero
  • 100 gr di acqua

Preparazione

Per la cassata Oplontis:
Amalgamare alla ricotta il miele e lo zucchero, setacciare e aggiungere la colla di pesce ammorbidita, i canditi, le noci, la mandorla; con questo impasto riempire degli stampini di silicone a forma di cilindro di diametro 5 cm. e altezza 3 cm.
Congelare in abbattitore per poi sformarli e conservarli in frigo facendoli decongelare lentamente.
Per la salsa di fragola di bosco:
Frullare le fragole, in un pentolino aggiungere alle fragole lo zucchero e l’acqua fino a quando lo zucchero sarà completamente sciolto; setacciare la salsa e raffreddarla.
Composizione del piatto
In un piatto piano bianco lucido piano adagiare due cucchiai di salsa di fragola in modo da creare un cerchio al centro di questo cerchio inserire la cassata Oplontis e al centro di questa il pallino di frutto di ribes.