Ricetta cult: spaghetti allardiati in versione estiva

Letture: 349
Spaghetti allardiati al basilico

Spaghetti al lardo, allardiati: la voglia di fare una cenetta in barca con gli amici. Così, un mazzetto di basilico appena raccolto e del lardo toscano avuto in regalo hanno fatto il resto. Piatto gradevole e niente affatto greve. Provare per credere :)

Lardo toscano e tanto basilico
il battutto di lardo e basilico

Spaghetti allardiati al basilico

Di

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti (anche gli spaghettoni vanno benissimo)
  • 150 gr di lardo toscano
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva dei Monti Picentini
  • 1 spicchio di aglio
  • un peperoncino piccante fresco
  • un bel mazzetto di basilico biologico fresco

Preparazione

Tagliare per lungo il lardo in fettine sottili, disporle su un tagliere di legno e batterle leggermente.
Aggiungervi sopra le foglie di basilico ben lavate e asciugate e la parte esterna del peperoncino piccante fresco (senza i semi).
Con l'aiuto di una mezzaluna tagliuzzare e sminuzzare il tutto, in orizzontale e verticale.
Nel frattempo avrete messo a bollire l'acqua salata per gli spaghetti, che andranno cotti al dentissimo.
In una padella larga e alta lasciare imbiondire nell'olio extra vergine di oliva l'aglio 'incamiciato' - senza farlo bruciare.
Poi toglietelo, aggiungete il lardo e il basilico e mescolate lasciando insaporire il tutto a fuoco molto basso per circa un minuto.
Scolate la pasta, versatela nella padella con il lardo e fatela saltare un minuto, fuori dal fuoco.
Servite subito, aggiungendo al piatto altro basilico fresco.

7 commenti

  • Monica

    (6 agosto 2014 - 13:10)

    non lasciatevi tradire dall’idea ultrapopolare che lardo=grasso. mai come in questo periodo in cui l’isalata non ha sapore e il pomodoro è oramai riproposto in tutte le salse, questo fantastico spaghetto al lardo rasserena l’animo e il palato! E poi basta con le diete estive, tanto l’autunno è alle porte!
    vado di mezzaluna a tagliuzzare il tutto ;)

  • Fiorenzo de Marinis

    (6 agosto 2014 - 13:26)

    La buonanima di mamma faceva una versione quasi simile, ma non rivelo a nessuno questa ricetta, sono molto buoni. Quanti ricordi.

  • Enzo

    (6 agosto 2014 - 15:23)

    Bella ricetta semplice e invitante, anche solo a guardare le foto!!!!! Da fare subito . Complimenti all’ideatore.

  • Rita

    (6 agosto 2014 - 17:40)

    Le foto mi hanno fatto venire fame!!!
    Corro a cercare un pezzo di lardo toscano!
    Complimenti allo chef!

  • Angelina

    (6 agosto 2014 - 19:46)

    E’ quasi ora di cena…. A pranzo ho preso una spremuta d’arancia. Leggo, guardo le foto…. Il mio stomaco borbotta…..

  • Valentina

    (7 agosto 2014 - 09:34)

    Invitante già dalle immagini che mostrano la preparazione, in quella con lo spaghetto esplode la voglia dell’assaggio insieme ai toni di colore dell’insieme di tutte le componenti…a quel punto mancano solo il piatto e la forchetta !

  • Giustino

    (7 agosto 2014 - 10:03)

    Tutto azzeccato…, piatto semplice, antico profumato e saporito lo proporrò ai miei amici seguendo scrupolosamente la ricetta

I commenti sono chiusi.